Fare la spesa risparmiando ora diventa un incubo se si mettono nel carrello tutti questi cibi

Attenzione perché fare la spesa risparmiando ora diventa molto difficile nel nostro Paese. Anzi, rischia di essere un incubo, in tutto e per tutto, se si mettono nel carrello tutti questi cibi. Vediamo quali sono.

di , pubblicato il
Fare la spesa risparmiando ora diventa un incubo se si mettono nel carrello tutti questi cibi

Attenzione perché fare la spesa risparmiando ora diventa molto difficile nel nostro Paese. Anzi, rischia di essere un incubo, in tutto e per tutto, se si mettono nel carrello tutti questi cibi. Ovverosia, quelli che sono aumentati di prezzo a causa della crisi energetica prima, ed a causa della guerra in Ucraina poi.

Inoltre, sul fatto che fare la spesa risparmiando ora diventa un incubo, in realtà ci sono molte associazioni dei consumatori che denunciano speculazioni. In pratica molti cibi non sono più cari perché sono aumentate le bollette di luce e gas. E nemmeno a causa della guerra in Ucraina. Ma solo per fattori puramente speculativi al punto che al riguardo sono in allerta la Guardia di Finanza ed anche l’Antitrust.

Fare la spesa risparmiando ora diventa un incubo se si mettono nel carrello tutti questi cibi

Nel dettaglio, fare la spesa risparmiando ora diventa un incubo quando c’è da comprare, prima di tutto, l’olio di semi. Che spicca tra i cibi i cui prezzi al dettaglio sono schizzati dallo scorso mese di febbraio.

Così come fare la spesa risparmiando ora diventa un incubo pure quando si mette nel carrello il pane ed il burro. E lo stesso dicasi per la pasta e per la verdura fresca. Inoltre, sono aumentati, per certi versi inspiegabilmente, pure i prezzi della carne e del pesce a partire dai frutti di mare.

Cosa fare per evitare i rincari tra crisi energetica e guerra in Ucraina

Ed allora, visto che fare la spesa risparmiando ora diventa un incubo, che fare? Al riguardo si potrebbe ridurre il consumo di questi cibi i cui prezzi sono schizzati.

Ma in realtà la scelta migliore, quando possibile, è quella di saltare le intermediazioni. E quindi acquistando i prodotti a chilometri zero. E, quando possibile, acquistare cibi come la verdura direttamente dai produttori agricoli.

Argomenti: , ,