Estate da bere, cocktail estivi, ecco i drink alcolici più rinfrescanti

I miglior cocktail estivi, ecco i drink rinfrescanti più apprezzati dai bevitori più incalliti del pianeta.

di , pubblicato il
cocktail classici

Se proprio non volete staccarvi dalla bottiglia anche in estate, ecco allora una serie di cocktail estivi, drink rinfrescanti che vi permetteranno di non rinunciare alla vostra dose alcolica e allo stesso tempo non vi faranno sudare troppo. Scopriamo quali sono i cocktail estivi più in del momento.

Cocktail estivi, i drink più rinfrescanti

Diciamolo subito, in estate, con il clima che sale paurosamente, gli alcolici sono assolutamente sconsigliati. Se però, come dicevamo, il vostro maledetto alcolismo cronico non vi permette di dire no per un paio di mesi a drink alcolici, ecco almeno quelli che risultano essere decisamente più rinfrescanti, sia perché in fondo contengono una quantità di superalcolici abbastanza contenuta (anche perché ormai i barman hanno sempre più il braccino tirato), sia perché presentano degli ingredienti aggiuntivi decisamente rinfrescanti. Ecco quindi quali sono quelli a tema con il clima attuale.

Partiamo con il Cosmopolitan, si tratta di un cocktail che presenta vodka, Cointreau e succo di mirtillo rosso

Passiamo poi al Margarita che invece presenta tequila, lime, Triple Sec o Cointreau e può essere servito con un bordo di sale per esaltare il sapore dolce-piccante.

Particolarmente apprezzato anche il Daiquiri, che va servito ghiacciato o shakerato. Gli ingredienti che lo compongono sono solo tre, rum, succo di agrumi e zucchero.

Passiamo poi a un cocktail ai più insolito, ma che saprà sospendere, stiamo parlando del Garden of Russia, una sorta di variante del Vodka Sour. Gli ingredienti sono vodka, liquore ai fiori di sambuco e acido citrico biologico

Come tenere fuori da questa speciale classifica un cocktail estivo ed amato in tutto il mondo come il mojito? Rum bianco, succo di lime, acqua gassata e menta fresca sono gli ingredienti tipici, ma esiste anche la variante con birra al posto dell’acqua gassata.

In questo caso la birra va servita con tutta la bottiglia infilata nel bicchiere, naturalmente capovolta, cosa che dà al drink anche un certo impatto estetico.

Passiamo al Mai-Tai che non è un’arte marziale tailandese, ma un altro drink estivo. Gli ingredienti più utilizzati sono rum, liquore Curaçao, sciroppo di orzata e succo di lime.

Altra posizione occupata dalla Pina Colada, cocktail tropicale per eccellenza: rum bianco, crema di cocco e succo d’ananas.

Concludiamo con il tequila sunrise. Gli intridenti sono tequila, succo d’arancia e sciroppo di granatina.

Argomenti: