Erba cipollina, pianta aromatica dagli effetti miracolosi: tutti i benefici per la salute

Sono moltissimi i benefici per la salute dell’erba cipollina, pianta aromatica molto utilizzata in cucina: tutte le indicazioni e gli studi più recenti.

di , pubblicato il
Sono moltissimi i benefici per la salute dell’erba cipollina, pianta aromatica molto utilizzata in cucina: tutte le indicazioni e gli studi più recenti.

Si tratta di un vero e proprio toccasana per la salute: l’erba cipollina, pianta aromatica utilizzata in molte ricette, può dare grandi benefici al corpo. Si va dalla regolarizzazione della pressione arteriosa, alla prevenzione per il cancro, passando per un’elevata capacità di fortificare le ossa.

Qualche piccola controindicazione è presente comunque, ma soltanto se si presentano alcune patologie. Ecco tutto quello che occorre sapere su questa miracolosa pianta aromatica.

I benefici per la salute dell’erba cipollina: pressione arteriosa, prevenzione cancro, fortificazione ossa

L’erba cipollina, ricca di potassio, ha la capacità di regolarizzare la pressione del sangue: contiene, infatti, una sostanza, l’allicina, che riduce sensibilmente l’irrigidimento dei vasi sanguigni mediante il rilascio dell’ossido nitrico; tutto ciò permette all’organismo di regolarizzare e abbassare la pressione arteriosa.

Un importante studio del 2005, effettuato dal National Cancer Institute di Shangai, ha segnalato le proprietà dell’erba cipollina nella prevenzione del cancro. La ricerca ha avuto come oggetto l’assunzione di aglio, cipolla, porri e proprio erba cipollina e ha scoperto il loro potere nell’inibire il cancro allo stomaco, patologia in leggero calo a livello mondiale ma che resta, comunque, una delle principali cause di morte per tumore al mondo. L’erba cipollina può vantare questa capacità proprio grazie a una massiccia presenza di vitamina A: si calcola che circa 100 grammi di questa erba contengono il 145% della dose consigliata a livello quotidiano.

Un ulteriore beneficio che può dare la consumazione di erba cipollina è quello di fortificare le ossa. La presenza della vitamina K, infatti, è decisiva, in quanto si tratta della sostanza che consente il mantenimento del calcio nella matrice ossea. Cento grammi di erba cipollina contengono il 177% del fabbisogno giornaliero di questa importante vitamina.

Alcune controindicazioni nell’uso dell’erba cipollina

È importante conoscere anche alcune controindicazioni per quanto riguarda l’utilizzazione dell’erba cipollina. Se si è affetti da gastrite o reflusso gastroesofageo andrebbe sempre evitata, così come se si soffre di ulcere o colite. Non sono segnalate comunque interazioni con altri farmaci.

Il consiglio fondamentale per un’utilizzazione consapevole è quello di consultare sempre il proprio medico curante e chiedere un’opinione a partire dalle condizioni di salute presenti.

Leggete anche: Flexitariani, chi sono o cosa mangiano?.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.