'Elezione Presidente della Repubblica: la ricetta di Enrico Letta

Elezione Presidente della Repubblica: tutti chiusi a pane e acqua, la ricetta di Enrico Letta

Per quarta votazione per l'elezione del Presidente della Repubblica Italiana, ecco qual è la ricetta di Enrico Letta condivisa anche da Matteo Renzi.

di , pubblicato il
elezione presidente repubblica

Nella giornata di ieri si è votato per la terza volta per l’elezione del Presidente della Repubblica e c’è stata una nuova fumata nera. Il quorum non è stato infatti raggiunto e le schede bianche sono state in tutto 412. Il Centrodestra ha votato per Crosetto che ha anche ringraziato per la stima mentre per Renzi e Letta la linea comune dovrebbe essere quella di candidature non divisive. Ma vediamo cosa è accaduto e qual è la ricetta di Enrico Letta.

Elezione Presidente della Repubblica: qual è la ricetta di Enrico Letta?

Enrico Letta è in contatto costante con i leader principali delle forza politiche tra cui Matteo Salvini. Lo scopo è quello di evitare che oggi si voti per un candidato del centrodestra perché se così fosse potrebbe saltare la maggioranza. Letta insieme con Renzi vuole che si evitino nomi che mettano a rischio la colazione che sostiene il Governo. Dello stesso avviso è anche Di Maio per il quale un nome diviso potrebbe davvero spaccare la maggioranza. Conte, continua invece ad essere dell’idea che Draghi dovrebbe restare il capo del Governo in quanto al momento c’è ancora una forte emergenza. Anche Beppe Grillo è concorde con il capo del Movimento Cinque Stelle.
Intanto oggi alle 11 riprende la seduta della camera con la quarta votazione. Ricordiamo che dopo il nulla di fatto di ieri con 125 preferenze per Mattarella e 114 per Crosetto, oggi il quorum scende a 505 voti. La giornata appena iniziata, quindi, sarà costellata di nuovi vertici e colloqui. Proprio stamattina dovrebbero riunirsi infatti i leader del Centrodestra. Ricordiamo che la rosa di nomi di quest’ultima area era composta da Carlo Nordio, Letizia Moratti e Marcello Pera che poi però è subito sfumata.

Il nome della Casellati, invece, è stato tenuto fuori perché non ha bisogno di nessuna sponsorizzazione. Questo è quanto ha comunicato Salvini ad Agorà su La7.
Leggi anche: Nuovo presidente della Repubblica, come funziona l’elezione dalle soglie alla fumata
[email protected]

Argomenti: ,