Dove viaggiare in sicurezza col Green Pass digitale nell’estate 2021

Dove viaggiare in sicurezza durante l'estate 2021, buone notizie per i voli low cost

di , pubblicato il
Dove viaggiare in sicurezza

Dove andare in vacanza in sicurezza questa estate 2021 con il Green Pass? Dal 1° luglio arriverà quello europeo che darà una spinta non indifferente al settore del turismo ormai fermo da mesi.

Dove viaggiare in sicurezza

Nonostante gli ultimi dati hanno confermato che la metà degli italiani hanno già prenotato le vacanze e molti resteranno in Italia, l’avanzamento della campagna vaccinale e l’arrivo del Green Pass Europeo, che permetterà di viaggiare in sicurezza senza quarantena e tamponi per chi è vaccinato, dovrebbe smuovere i viaggi all’estero. Di fatto tutti coloro che sono guariti dal Covid-19, presentano un tampone negativo o sono vaccinati con entrambe le dosi da almeno 14 giorni possono viaggiare all’estero senza doversi sottoporre a isolamento.

Tra i paesi che stanno riaprendo le frontiere e faciliterà l’ingresso c’è la Francia che dal 9 giugno permetterà ai turisti vaccinati con entrambe le dosi somministrate da almeno 14 giorni di accedere al paese senza necessità di fare il tampone. Per chi non è vaccinato resta l’obbligo di presentare il tampone antigenico effettuato 72 ore prima.
Anche la Germania sta riaprendo ai turisti e cerca di anticipare il Green Pass permettendo l’accesso a chi è vaccinato con entrambe le dosi da almeno 14 giorni. Stessa mossa seguita dalla Grecia, che richiederà un certificato vaccinale per i turisti che vogliono evitare l’isolamento, e la Spagna. Molti paesi europei, insomma, sono pronti a riaccogliere i turisti avvantaggiando chi è già vaccinato.

Voli low cost: Ryanair punta alla ripresa nel 2022 e annuncia nuove rotte

Intanto, buone notizie arrivano anche dal settore aereo. La compagnia aerea Ryanair, tra le più quotate in Europa per i voli low cost, ha annunciato che dal 2022 stima di tornare ai livelli pre-covid ma già dai mesi estivi spera in un importante recupero come ha sottolineato il direttore commerciale Jason MacGuinness: “Siamo contenti e fiduciosi, poiché prevediamo da luglio, agosto di recuperare circa il 70-80% di quanto operato nel periodo pre-covid, e di tornare completamente a livello pre-covid di traffico il prossimo anno”.

In particolare, la compagnia aerea prevede tre nuovi aeromobili, sei nuove rotte e oltre 65 voli a settimana da Roma per altrettante destinazioni da agosto che andranno a creare anche 180 posti di lavoro diretti.

In totale saranno 78 le rotte da Fiumicino e Ciampino più 11 nuove rotte verso delle mete estive. La ripresa delle compagnie aeree in generale sembra ancora lontana, soprattutto per quelle rotte intercontinentali. Va meglio per le rotte a corto-medio raggio anche se i voli sono ancora pochi e non di rado non pieni come un tempo.

Vedi anche: Vacanze sicure estate 2021: come viaggeremo tra prenotazioni di voli, hotel e case vacanze

 [email protected]

Argomenti: ,