Come difendersi dal freddo: consigli utili per sopravvivere alle temperature sotto lo 0

Consigli su come difendersi dal freddo, neve e dalle temperature basse: focus su alimentazione, abbigliamento e animali.

di , pubblicato il
Consigli su come difendersi dal freddo, neve e dalle temperature basse: focus su alimentazione, abbigliamento e animali.

Come difendersi dal freddo causato dal maltempo, che sta imperversando sull’Italia in questi giorni e che sta provocando non pochi danni a persone, animali e terreni? La neve, caduta in Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata e altre regioni del Sud, accompagnata da temperature sotto lo 0 un po’ ovunque, ha scatenato un vero e proprio panico tra la popolazione e le parole del capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, sembrano anticipare solo l’inizio di quella che sarà una stagione invernale particolarmente fredda. A tal proposito vi proponiamo un vademecum e alcuni consigli per difenderci dal gelo.

Consigli e vademecum per difenderci dal freddo

Per difenderci dal freddo di questi giorni, e di quelli futuri, si parte dall’alimentazione. Il consiglio è quello di mangiare 5 porzioni di verdura e frutta al giorno per proteggere l’organismo e rafforzare il sistema immunitario. Bere tante tisane e liquidi caldi è un altro valido aiuto, mentre sono da evitare gli alcolici che potrebbero favorire l’ipotermia. Gli esperti consigliano, inoltre, di usare il meno possibile l’auto, in particolare per chi vive nelle zone interessate dalla neve, tenere con sé attrezzi utili per spalarla, oltre che ricaricare la batteria prima di ogni spostamento e portare con se le catene da neve.

Chi viaggia spesso in auto, deve fare attenzione alle distanze di sicurezza e procedere ad un’andatura più calma, non superando i 50 km/h nel caso di strade ghiacciate. Per sicurezza è raccomandabile avere vari rifornimenti di cibo in casa, scorte di generi alimentari, acqua e oggetti utili come torce, accendini, medicinali di pronto soccorso, sapone e coperte.

Durante le giornate di freddo intenso è importante tenere regolata la temperatura ambientale tra i 18 e i 22 gradi e procedere ad una corretta ventilazione delle stanze. E’ fondamentale non uscire di casa durante le ore più fredde e dare risalto al tipo di abbigliamento.

Preferire, quindi, abbigliamento a strati con interni in pile o lana, mentre esternamente i materiali impermeabili. Prima di uscire è fondamentale coprirsi molto bene, con particolare attenzione per testa, collo, mani e piedi.

Occhio anche agli animali: anche i nostri amici a 4 zampe soffrono il freddo, è necessario tenerli al caldo, limitando le uscite all’esterno e fare in modo di non farli bagnare troppo se escono. Per i cani o gatti che vivono all’esterno o frequentano aree esterne alla casa, è fondamentale controllare spesso il loro stato di benessere e provvedere ad un giaciglio caldo e accogliente. Gli esperti, infine, consigliano di lavarsi spesso le mani per evitare infezioni, bere latte caldo con miele o tisane accompagnate da limone e zenzero. Seguiteci con le previsioni meteo aggiornate.

Argomenti: