Dieta tagliagrassi riduce il rischio di morte per tumore al seno

Un studio Usa ha dimostrato che fare una dieta tagliagrassi riduce il rischio di morte per tumore al seno del 21%.

di , pubblicato il
Un studio Usa ha dimostrato che fare una dieta tagliagrassi riduce il rischio di morte per tumore al seno del 21%.

Un studio Usa finanziato con i fondi federali nell’ambito del progetto “Women’s Health Initiative” ha dimostrato che fare una dieta tagliagrassi riduce il rischio di morte per tumore al seno del 21%. Ecco i dettagli del nuovo studio statunitense.

La dieta tagliagrassi riduce il rischio di morte per cancro al seno

La dieta tagliagrassi è quella in cui si dovranno consumare porzioni giornaliere di verdura, frutta e cereali.

Lo studio statunitense ha dimostrato, infatti, che nutrendosi così si ridurrà in maniera significativa il rischio di morire per il cancro al seno.

Il progetto Usa finanziato con fondi federali ha seguito quarantanove mila donne di un’età compresa tra i cinquanta ed i settantanove anni per circa vent’anni. Tali persone hanno seguito una dieta taglia-grassi in cui il consumo del grasso è stato ridotto al 20% sul totale delle calorie consumate nell’arco della giornata. Dopo otto anni e mezzo si è evinto che c’è stata una riduzione seria del rischio di morte per tumore al seno rispetto ad un altro gruppo di controllo che invece aveva seguito una dieta con più grassi (il 32% in più sul totale delle calorie).

Lo studio ha rivelato inoltre che le donne che hanno poi sviluppato il tumore al seno hanno avuto un rischio di morte inferiore grazie alla dieta tagliagrassi (il 15%). Ed inoltre è stato evidenziato un 8% di sviluppo di tumori al seno in meno per il gruppo di persone che ha adottato tale regime dietetico. Tale risultato, però, hanno precisato i ricercatori, non è significativo così come la dieta tagliagrassi non ha avuto degli effetti significativi sulla manifestazione del tumore.

Le conclusioni degli autori della ricerca

Rowan Chlebowsky che è l’autore del lavoro ha dichiarato che questo è il primo studio in cui pazienti sono stati assegnati a provare la dieta tagliagrassi in modo del tutto casuale per ricevere un intervento o una terapia.La presidente del Dana Farber Cancer Insitut di Boston  ha inoltre dichiarato che tale tipologia di dieta fa solo bene anche perché si aggiunge a nuovi studi che mostrano risultati simili per le varie tipologie di cancro.

Anche uno studio italiano effettuato su duecento donne con cancro al seno allo stadio iniziale e presentato al congresso ha dimostrato che una dieta con meno grassi ha effetti positivi. Il direttore Tortora del Policlinico Gemelli ha inoltre comunicato che la dieta riduce il tasso di depressione. Quindi mangiare bene è importantissimo in quanto i grassi sono sì della molecole inermi ma generano delle sostanze infiammatorie pro-tumore che aiutano quest’ultimo a prolificare.

Leggete anche:  Dieta Mediterranea è la dieta del futuro: ecco i motivi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.