'Dieta natalizia per non mettere chili durante Natale e Capodanno

Dieta natalizia: cosa fare per non mettere chili durante le festività di Natale e Capodanno

Cosa fare per non mettere chili di troppo durante le festività del Santo Natale e del Capodanno: ecco la dieta natalizia e post natalizia.

di , pubblicato il
dieta natalizia

Cosa fare per non mettere chili di troppo a Natale e Capodanno? Fare una dieta natalizia (soprattutto se si trascorrono le festività insieme a parenti o amici) sembra un’impresa impossibile. Seguendo alcuni semplici consigli di nutrizionisti però si potranno avere ottimi risultati. Ecco quali.

Dieta natalizia: cosa fare non mettere chili di troppo?

La nutrizionista Sara Rucci al noto sito Greenme dà suggerimenti a chi non vuole mettere chili di troppo a Natale e Capodanno. Suggerisce di consumare a pranzo e a cena nei giorni antecedenti a tali festività solo un contorno, quindi senza carboidrati. Così facendo a Natale e Capodanno si potranno consumare pietanze senza limitazioni. Il dietista Loreto Nemi un po’ di tempo fa consigliava invece di non esagerare con porzioni troppo grandi durante le festività e di consumare meno pane. Questo perché nel periodo natalizio le pietanze contengono ovviamente più carboidrati di quelli che si consumano solitamente. Bisognerebbe, spiega, anche limitare il consumo di alcool e cercare di camminare il più possibile.

Nemi consigliava anche di fare una dieta drastica per una giornata, eliminando quindi pasta, dolci, pane e riso e aumentando le verdure (soprattutto quelle crude) e la frutta. Inoltre nei giorni di festa consigliava di bere più acqua e magari consumare delle tisane drenanti.

Consigli per una buona dieta natalizia

La biologa nutrizionista Daniela DiQuattro, invece, suggerisce durante le feste di non esagerare con i piatti elaborati, con le bevande alcoliche, con i panettoni e con tutti i dolci del periodo. Per ritrovare la forma dopo le feste, consiglia poi di non seguire diete drastiche “fai da te” e di prestare attenzione ai grassi saturi.

Questi ultimi sono presenti in quantità più elevate in alimenti di origine animale come nelle carni grasse, in quelle conservate, negli insaccati, nella panna, nel burro ma anche nei formaggi grassi.

Si dovrebbero poi eliminare i dolci ed i cioccolatini alla fine dei pasti e, qualora si avesse voglia di un dolcetto, si dovrà optare per uno yogurt bianco. Inoltre (chi può) potrebbe aumentare il consumo di verdure (preferibilmente le crude) perché hanno poche calorie ed alternare le proteine durante la settimana. Si dovrebbero poi privilegiare quelle di origine vegetale che si trovano ad esempio nei legumi ed evitare bevande zuccherine. Ovviamente consiglia infine di bere molto acqua e di fare tanta attività fisica. Ricorda che si ingrassa da Capodanno a Natale e non viceversa per cui si dovrà iniziare fin da subito con buoni propositi in vista del nuovo anno.
Leggi anche: Lockdown ancora possibile in Italia: mascherine durante il pranzo di Natale e niente abbracci, le regole per le feste
[email protected]

Argomenti: ,