Debutta Itabus: nuovo servizio bus a lunga percorrenza anche da Roma

Al via dal 27 maggio il nuovo operatore trasporto passeggeri su gomma Itabus: bus a lunga percorrenza non solo da Roma ma da Nord a Sud.

di , pubblicato il
itabus bus

Il prossimo 27 maggio debutterà Italbus il nuovo operatore di trasporto passeggeri su gomma (bus) a lunga percorrenza in partenza anche da Roma. È questo un progetto ambizioso e tutto italiano che ha tra gli azionisti anche Luca Cordero di Montezemolo e Flavio Cattaneo. Il presidente onorario è invece Giovanni Punzo mentre il presidente Elisabetta Colacchia.
Tornando al progetto di Itabus, l’obiettivo è quello di soddisfare in pieno la voglia di muoversi degli italiani integrando la rete dei trasporti in Italia. Gli azionisti sono certi che grazie ad esso nel nostro paese si genererà occupazione ovvero più di 1000 posti di lavoro (indotto compreso). A regime, gli autobus saranno in tutto 300. Ecco maggiori informazioni in merito e dove si potranno acquistare i biglietti.

Come saranno i nuovi bus Itabus

Itabus sarà una compagnia sicura ed affidabile grazie anche alla qualità degli autobus Man del Gruppo Volkswagen. I bus si contraddistingueranno inoltre per la comodità ed il comfort. Si avrà infatti l’accesso al Wi-fi in collaborazione con Tim ma anche distributori automatici per gli snack e le bevande. E ancora toilette ampie, tavolini al posto, prese Usb per poltrona e luci a led. Questi nuovi bus saranno inoltre a due piani e si differenzieranno anche per il doppio ambiente di viaggio: Comfort+ e Top. Ci saranno infatti aree tavolino per le famiglie ed anche spazio extra per i sediolini totalmente reclinabili.
I nuovi bus Itabus saranno inoltre green. Avranno motori diesel euro 6D che è quella che produce meno emissioni inquinanti (Co2). Grazie alla collaborazione con Eni, poi, tutta la flotta di autobus verrà alimentata con Eni Diesel+. Parliamo di un particolare gasolio premium con il 15% di componenti certificate come sostenibili.


Grazie alla collaborazione tra Itabus, Eni e Man si testeranno inoltre nuove tecnologie per raggiungere soluzioni sempre più green.

La sicurezza dei bus Itabus

I bus Italbus saranno anche molto sicuri. Questo perché adotteranno i sistemi di controllo più moderni e avranno degli autisti specializzati. Di questi ultimi ce ne saranno sempre due quando si effettuano dei viaggi di notte o di lunga percorrenza. Costoro saranno inoltre affiancati da una sala operativa attiva 7 giorni su 7 e 24 ore su 24. Per quanto concerne la manutenzione, invece, essa sarà periodica ed avverrà presso i Man Center e le Officine autorizzate Man da Nord a Sud. Ciò in prossimità dei principali hub che si troveranno a Roma, Napoli e Milano.

Itabus: le regioni servite e dove acquistare i biglietti

La data di partenza di Itabus sarà il 27 maggio e le regioni servite fin dal lancio saranno l’Abruzzo, la Basilicata, la Calabria e la Campania. E ancora l’ Emilia-Romagna, il Lazio, la Liguria, la Lombardia, le Marche ed il Molise. Infine il Piemonte, la Puglia, la Toscana, il Trentino-Alto Adige, l’Umbria ed il Veneto. In seguito verrà aggiunta anche la Sicilia. Con un biglietto unico si potranno acquistare anche servizi Itabus in coincidenza tra loro.
L’acquisto dei ticket di viaggio potrà avvenire sul sito ufficiale ma anche dall’app Itabus nonché mediante agenzie di viaggi online o comparatori offerte. In più poco della del debutto, verrà introdotta anche la vendita presso i punti fisici come biglietterie nelle stazioni bus e tabaccai.
[email protected]

Argomenti: ,