Dal Donbass a Kiev, i piani di Putin e la politica imperialista contro la Nato

Guerra Russia-Ucraina: secondo Putin, minaccia strategica.

di , pubblicato il
Terza Guerra Mondiale

Il timore di una guerra Russia-Ucraina continua a far paura, secondo Biden questo è solo l’inizio di un attacco e ora le truppe russe potrebbero attaccare Kiev.

Guerra Russia-Ucraina: secondo Putin, minaccia strategica

Biden, nel frattempo, ha fatto sapere di non avere intenzione di attaccare la Russia ma di essere pronto a difendere il territorio Nato: “Non vogliamo combattere con la Russia. Vogliamo, però, mandare un messaggio inequivocabile: che gli Stati Uniti, insieme ai nostri alleati, difenderanno ogni centimetro del territorio Nato”.

Secondo l’Onu il rischio di un grave conflitto è reale e deve essere evitato ad ogni costo. Putin, però, non sembra intenzionato a fare marcia indietro e ha parlato dell’Ucraina come minaccia strategica che potrebbe avere armi nucleari. Dagli Usa, intanto, si parla di sanzioni. Biden ha annunciato in diretta tv una prima tranche di misure contro l’inizio dell’invasione russa, in particolare, multe a due banche, al debito sovrano, alle elite russe e i loro familiari. Dalla Casa Bianca il presidente americano ha tuonato: “Cosa dà il diritto a Putin di dichiarare la nascita di cosiddetti nuovi Stati su un territorio che appartiene ai suoi vicini?”.

I piani della Russia e la politica imperialista contro la Nato

Secondo Zelensky, che ormai non sembra più credere ad una diplomazia russa, le autorità russe vogliono “resuscitare l’Urss” e quindi ha chiesto all’Occidente un chiaro sostegno sottolineando che l’Ucraina è pronta a difendersi.

Putin, intanto, sostiene che l’Ucraina potrebbe avere armi nucleari e quindi il suo obiettivo è la smilitarizzazione del paese: “l’Ucraina dovrebbe rinunciare spontaneamente all’ambizione di aderire alla Nato” mentre per quanto riguarda le prossime mosse nel Donbass, Putin ha detto che “L’ingresso dell’esercito russo dipenderà dalla situazione sul terreno“, rimanendo piuttosto vago anche se nel frattempo si è fatto autorizzare dal l’invio delle cosiddette truppe di peacekeeping.

Vedi anche: Guerra Russia-Ucraina ad un passo, truppe di Mosca pronte ad entrare nelle regioni di Donetsk e Luhansk

Argomenti: ,