Covid, si spera nel plateau, ma ormai nulla più è certo

Leggero calo nel tasso di positività, si spera che il Covid abbia raggiunto finalmente il plateau e ora possa scendere.

di , pubblicato il
Covid single

Dopo una serie di giorni particolarmente preoccupanti con i contagi in salita, arriva filmante una giornata in controtendenza. Il Covid potrebbe aver raggiunto il plateau, o almeno e quanto ci auguriamo tutti, e ora la curva dei contagi dovrebbe finalmente scendere. Ma sarà davvero così o stiamo semplicemente commentando la solita situazione altalenante che abbiamo vissuto in questi ultimi mesi?

Covid, i dati aggiornati in Italia

Sono 24747 i nuovi positivi registrati nel nostro paese. Il tasso di positività scende al 24%. Si tratta di una percentuale ancora altissima, ma comunque in calo rispetto ai giorni precedenti. Per quanto riguarda invece i decessi, sono 63 i morti. Nulla di positivo invece per quanto riguarda le ospedalizzazioni, ancora in aumento i ricoveri. Nei reparti ordinari si registra un incremento di 341 unità, mentre in terapia intensiva ci sono +7 pazienti.

Covid, i contagi regione per regione

Lombardia: +3.043
Veneto: +1.999
Campania: +2.647
Lazio: +3.623
Emilia Romagna: +2.961
Sicilia: +1.806
Piemonte: +1.124
Toscana: +995
Puglia: +1.573
Marche: +693
Liguria: +493
Abruzzo: +612
Calabria: +724
Friuli-Venezia Giulia: +356
Sardegna: +868
Umbria: +515
P.A Bolzano: +153
P.A Trento: +130
Basilicata: +280
Molise: +141
Valle d’Aosta: +11

Rimangono alti i positivi delle regioni più popolate, su tutte la sempre critica Lombardia, ma anche la Campania, il Lazio e l’Emilia Romagna si fanno avanti. Anzi, a dire il vero in questa giornata è proprio il Lazio a registrare il maggior numero di contagi.

Argomenti: