Covid, nuova risalita del tasso di positività, ma i decessi sono ai minimi storici

Decessi ai minimi storici, mentre il tasso di positività sale nonostante i contagi Covid siano contenuti. Ecco il punto della situazione.

di , pubblicato il
Nuova variante indiana

Giornata interlocutoria quella di questo fine weekend, stavolta con numeri tutti da interpretare per capire. Il Covid rimane estremamente contenuto, sia nei contagi che nei decessi, ma il tasso di positività ha un’impennata abbastanza preoccupante. Facciamo il punto della situazione sulla pandemia nel nostro paese.

Covid, i dati in Italia

Sono solo 15.082 i casi nuovi di positivi in Italia. Il tasso di positività è cresciuto del +0,3% e arriva al 12,2%, segno che quindi i tamponi effettuati sono stati davvero pochi. Per quanto riguarda i decessi, sono invece 27 i morti. Buone notizie anche per quanto riguarda le ospedalizzazioni. In terapia intensiva nessun nuovo ingresso, ma nemmeno dimissioni, quindi il numero rimane stabile a 218. Nei reparti ordinari invece è di 4.411 il totale, -31 rispetto a ieri.

Covid, i contagi regione per regione

Concludiamo con i dati relativi ai contagi, ecco quanti sono in tutte le regioni:

124.223 in Campania
117.804 nel Lazio
97.308 in Lombardia
59.944 in Sicilia
34.123 in Calabria
26.100 in Veneto
25.401 in Puglia
25.277 in Toscana
24.969 in Piemonte
19.116 in Friuli Venezia Giulia
18.172 in Abruzzo
17.787 in Basilicata
16.641 in Emilia Romagna
12.529 in Sardegna
6.766 in Umbria
4.762 in Liguria
3.559 in Molise
3.524 nelle Marche
1.377 a Bolzano
1.182 a Trento
863 in Valle d’Aosta

Ed ecco invece il dato relativo ai nuovi positivi registrati ieri regione per regione:

Lombardia: +1.856
Veneto: +1.180
Campania: +1.561
Emilia Romagna: +1.627
Lazio: +2.028
Piemonte: +700
Toscana: +782
Sicilia: +1.552
Puglia: +862
Liguria: +366
Marche: +332
Friuli-Venezia Giulia: +227
Abruzzo: +355
Calabria: +426
Umbria: +335
P.A Bolzano: +111
Sardegna: +452
P.A Trento: +99
Basilicata: +128
Molise: +87
Valle d’Aosta: +20

Argomenti: