'Covid in aumento, la situazione ricoveri e terapia intensiva

Covid in aumento, la situazione ricoveri e terapia intensiva regione per regione

Come siamo messi con le terapie intensive a i ricoveri regione per regione? Ecco il punto della situazione sul Covid in aumento.

di , pubblicato il
covid

La situazione è ancora sotto controllo, ma il momento difficile sembra stia per arrivare. I numeri ci dicono che il Covid è in aumento, tra l’altro con nuovi contagi anche tra vaccinati. In particolare modo nell’ultimo bollettino spaventano i numeri del Veneto, ma andiamo a vedere i dati regione per regione.

Covid in aumento, com’è la sanità pubblica?

Sappiamo qual è il rischio di una nuova ondata incontrollabile di contagi, quello di mettere nuovamente in ginocchio la sanità pubblica e finire con migliaia di morti. In Veneto nella giornata di ieri 878 contagi nelle ultime 24 ore. Il bollettino regionale segnala inoltre 3 decessi. Secondo il Governatore Zaia la colpa è dei no vax, ma a quanto pare la situazione è più complessa.

Come dicevamo, c’è già chi lamenta la scarsa efficacia dei vaccini nel tempo, con una copertura che non dura affatto un anno, ma diversi mesi in meno. L’arrivo della terza dose dovrebbe coprire quindi ulteriormente, ma dobbiamo naturalmente metterci in testa che sarà un vaccino stagionale, quindi da ripetere ogni tot di mesi per diversi anni, almeno fino a che la pandemia non sarà effettivamente debellata.

Covid in aumento, le regioni a rischio

Detto questo, quali sono le regioni a rischio in questo momento? Come dicevamo, la situazione appare comunque sotto controllo per quanto riguarda ricoveri e terapia intensiva. Lo stesso Veneto, di cui abbiamo parlato, ha 4% di ricoveri e 6% di terapia intensiva. L’unica regione la momento fuori dai parametri per la zona bianca è il Friuli Venezia Giulia, con il 13% di ricoveri e l’11% di terapia intensiva. Attenzione anche a Bolzano, rispettivamente 13 e 8%, e alla Calabria, 12 e 5%.

Potrebbe interessarti anche Boom contagi covid, a Natale 30mila casi al giorno, ipotesi Green Pass tagliato

Argomenti: