Covid, il tasso di positività scende al 10%, ma i morti non calano

Si aggiornano i dati del Covid in Italia, ecco come la pandemia si sta lentamente defilando dalle nostre vite.

di , pubblicato il
covid

Nuovo aggiornamento relativo alla pandemia in Italia, il Covid sta lentamente scemando, ma non è ancora finito. Facciamo il punto della situazione alla luce dei nuovi dati relativi a contagi, morti e ospedalizzazioni nel nostro paese.

Covid, i dati in Italia dopo l’ultimo aggiornamento

Sono 20.322 i nuovi contagi registrati nella giornata di ieri, con un tasso di positività che scende al 10%. Si tratta quindi di un trend positivo che vede ormai in calo anche i contagi alla variante Omicron 2 del Covid. Per quanto riguarda i decessi però i numeri restano ancora abbastanza alti, o comunque in linea che i dati dei giorni scorsi. Sono infatti 94 i morti registrati nella giornata di ieri.

Concludiamo con il dato relativo alle ospedalizzazioni, indice fondamentale per tenere sotto controllo la pressione sul sistema sanitari nazionale. Nei reparti ordinari si registra una diminuzione di 187  unità, per un totale di 5.782 ricoverati, mentre in terapia intensiva ci sono 9 pazienti in meno, con 22 nuovi ingressi nell’ultima giornata e un totale di 262 ricoverati.

Covid, i contagi regione per regione

Da tenere sotto controllo sempre le solite regioni che registrano il maggior numero di contagi.

Lombardia: +2.742
Veneto: +1.743
Campania: +2.345
Emilia Romagna: –
Lazio: +2.627
Piemonte: +1.274
Toscana: +1.390
Sicilia: +2.063
Puglia: +1.478
Liguria: +556
Marche: +619
Friuli-Venezia Giulia: +382
Abruzzo: +599
Calabria: +556
Umbria: +426
P.A Bolzano: +183
Sardegna: +913
P.A Trento: +176
Basilicata: +168
Molise: +61
Valle d’Aosta: +25

Argomenti: