Covid, era da tantissimi mesi che il tasso di positività non era così basso

Drastico calo dei contagi, soprattuto per quanto riguarda il tasso di positività. Ora il Covid potrebbe davvero salutarci.

di , pubblicato il
covid

Gli effetti del caldo potrebbero essere il vero motivo scatenante di questo primo calo netto dei contagi. Le prime alte temperature della stagione stanno impensierendo non poco il Covid, anche se i più si augurano che non sia questo il motivo del crollo del tasso di positività, mai così basso negli ultimi mesi. Scende infatti all’11,5%.

Covid, i dati dell’Italia

Sono 30.408 i contagi registrati, non pochissimi, ma come abbiamo visto il tasso di positività è sceso di molto rispetto al giorno precedente, ciò significa che i tamponi sono stati tanti. Il numero dei morti rimane invece abbastanza alto, altre 136 vittime ieri. Completiamo il quadro andando a parlare delle ospedalizzazioni. Nei reparti ordinari si registrano -189 ingressi, mentre in terapia intensiva sono -19 le unità delle ultime 24 ore. Ottime notizie quindi su tutti i fronti.

Covid, i contagi regione per regione

Lombardia: +4.325
Veneto: +2.613
Campania: +3.253
Emilia Romagna: +2.835
Lazio: +2.883
Piemonte: +1770
Toscana: +1.706
Sicilia: +2.204
Puglia: +1.888
Liguria: +728
Marche: +899
Friuli-Venezia Giulia: +585
Abruzzo: +955
Calabria: +931
Umbria: +676
P.A Bolzano: +277
Sardegna: +1.099
P.A Trento: +218
Basilicata: +288
Molise: +223
Valle d’Aosta: +52

Argomenti: