Covid, cala il numero dei morti, scendono anche i ricoveri ordinari

Scende di parecchio il numero dei decessi, molte dimissioni anche per i ricoveri, ma la pandemia da Covid c'è ancora.

di , pubblicato il
covid

Si aggiornano i dati Covid in merito alla pandemia nel nostro paese. Anche questa volta i numeri sono tutti da scoprire e interpretare, in quanto ci sono dati positivi e altri meno positivi, a cominciare ad esempio dal numeri dei contagiati che è salito in percentuale rispetto al giorno precedente. Meglio invece quello dei decessi, solo 72 ieri, meglio ancora quello dei ricoveri ordinari. Insomma, andiamo a vedere tutti i dati aggiornati relativi alla pandemia in Italia.

Covid, i dati della pandemia in Italia

Sono 30.804 i nuovi positivi registrati ieri con un tasso di positività che arriva al 15,1%. Si tratta di un aumento di quasi il 2% rispetto al giorno precedente, cosa che non può che preoccupare gli italiani. Eppure, il Covid ha ormai smesso di essere notizia, nonostante in realtà Omicron sia meno leggera di quanto si dica. I decessi in effetti ancora ci sono, ma esperti e virologi continuano ad affermare che la curva dei contagi è nella sua fase calante. Staremo a vedere.

Particolarmente importante anche la situazione ospedalizzazioni, con i ricoveri che scendono di addirittura -160, per quanto riguarda invece la terapia intensiva si registra un leggerissimo aumento dei posti occupati, infatti è +1 il saldo tra ingressi e dimissioni. In sostanza comunque la situazione ospedaliera rimane sotto controllo e il sistema sanitario non può dirsi in affanno. Ricordiamo comunque che i dati sui contagi nei weekend sono sempre da prendere con le molle, in quanto si fanno molti meno tamponi. Ad ogni modo le restrizioni non sono ancora finite, ci sono ancora nuove regole per viaggiare e le destinazioni sono ancora chiuse ai turisti causa Covid.

Covid, i contagi regione per regione

Lombardia: +1.985
Veneto: +4.176
Campania: +3.967
Emilia Romagna: +3.077
Lazio: +3.077
Piemonte: +1.745
Toscana: +1.901
Sicilia: +2.288
Puglia: +2.057
Liguria: +834
Marche: +1.127
Friuli-Venezia Giulia: +443
Abruzzo: +1.208
Calabria: +1.013
Umbria: +705
P.

A Bolzano: +197
Sardegna: +916
P.A Trento: +236
Basilicata: +358
Molise: +290
Valle d’Aosta: +38

Argomenti: