Corsa scudetto e salvezza Serie A, campionato thrilling: ecco le ultime 2 giornate decisive

Ultime 2 giornate di Serie A, tutto pronto per il gran finale dove scudetto e salvezza si incroceranno per gli ultimi 180 minuti.

di , pubblicato il
abbonamenti serie a

Mancano 180 minuti alla fine del campionato, la corsa scudetto e la salvezza sono ancora tutte da decidere in Serie A. Facciamo il punto della situazione sulle ultime partite che restano e che decideranno un’intera stagione. Milan e Inter per il titolo, Sampdoria, Spezia, Salernitana, Cagliari, Genoa e Venezia per la salvezza.

Serie A, la corsa scudetto

Si deciderà tutto nelle prossime giornate, e probabilmente sarà decisiva proprio la 37esima. I nerazzurri non hanno una partita facile, anzi probabilmente è il match più duro da un po’ di tempo a questa parte per la squadra di Inzaghi. La trasferta di Cagliari con i sardi che hanno strappato in extremis il pareggio in casa della Salernitana è un match sulla carta di un certo livello. Il Cagliari non ha certo il valore dell’Inter, ma giocare in casa non è cosa da poco. Inoltre, la posta in palio è alta e quindi i sardi dovranno necessariamente giocare con il coltello tra i denti.

Il Milan invece giocherà contro l’Atalanta, una squadra che incute timore a prescindere dalla posta in palio. L’Inter sogna quindi il sorpasso, ossia la sconfitta dei cugini, poiché se dovessero pareggiare rimarrebbero comunque primi a parità di punteggio. Ma come si può chiudere la corsa scudetto in favore dei rossoneri? Ecco gli scenari per un Milan subito campione:

Il Milan batte l’Atalanta e l’Inter pareggia col Cagliari (Milan 83, Inter 79)
Il Milan batte l’Atalanta e l’Inter perde a Cagliari (Milan 83, Inter 79)
Il Milan pareggia contro l’Atalanta e l’Inter perde a Cagiari (Milan 82, Inter 79)

Serie A, la lotta salvezza

Ancora più complicata la situazione per la lotta salvezza.

Sampdoria e Spezia hanno 33 punti, sembrerebbero salve, ma sfidano due squadre terribili entrambe, tra l’altro la Samp se la vedrà all’ultima giornata proprio con l’Inter. La Salernitana in teoria dovrebbe avere il calendario più semplice, quindi sembrerebbero Genoa, Venezia e Cagliari le squadre destinate a retrocedere, ma nulla ancora è detto. Staremo a vedere.

Argomenti: