Concorso scuola ordinario e straordinario 2019-2020: le classi di concorso?

Ultime novità sul concorso scuola ordinario e straordinario 2019-2020.

di , pubblicato il
Ultime novità sul concorso scuola ordinario e straordinario 2019-2020.

Prossimamente per la scuola secondarie di primo e secondo grado verranno banditi dei concorsi per l’assunzione di docenti a tempi indeterminato. I posti totali saranno 48 mila che dovranno essere suddivisi tra normali e di sostegno.

Concorso ordinario: le classi di concorso

Il bando per il prossimo concorso scuola ordinario non è ancora uscito.

Potrebbe però essere bandito per le sole classi di concorso e regioni esaurite. Orizzontescuola.it in merito a ciò comunica che prima che il concorso sia annunciato si dovrà tenere conto della mobilità volontaria nazionale. In merito a quest’ultima si è espressa anche il sottosegretario all’Istruzione Lucia Azzolina che ha comunicato “che nessuno scavalcherà nessuno”. Ciò significa che nessun docente sarà assunto in una provincia in cui vi sono ancora degli iscritti nella GaE o nei concorsi per quella determinata classe di concorso. Nel 2020 dopo le immissioni in ruolo, e quindi dopo le assunzioni, quel tipo di graduatoria, infatti, non esisterà più.

Nel testo dell’intesa si comunica che verrà consentito sia agli iscritti in GaE che agli idonei e ai vincitori dei concorsi banditi nel 2016 e nel 2018 di indicare una provincia o una regione, su base volontaria, diversa da quella della propria graduatoria nella quale potranno essere assunti. Ciò in base ai posti vuoti e disponibili che ci saranno a settembre del 2020 dopo che avverrà lo scorrimento delle graduatorie del territorio in questione.

In più, prima di bandire il concorso ordinario, sarà necessario anche tenere conto delle aspettative dei docenti laureati che dallo scorso 2016 hanno già guadagnato i 24 CFU.

Concorso straordinario: ecco per chi

Non si conosce nulla nemmeno in merito al concorso straordinario per docenti. Si crede, però, che esso sarà predisposto per tutte le classi di concorso in modo tale da dare la possibilità a tutti coloro che hanno i requisiti di conseguire l’abilitazione o/e il contratto a tempo indeterminato. In ogni caso, quello che si sa,è che le assunzioni verranno fatte nel limite dei posti che ci saranno e quindi all’incirca 24 mila.

Le assunzioni, poi, dovranno essere suddivise tra posti comuni e quelli di sostegno. Inoltre Orizzontescuola.it comunica che una particolarità del concorso sarà che i docenti che hanno i requisiti di accesso sia per i posti comuni che di sostegno potranno scegliere una sola procedura.

Leggete anche: Concorso scuola ordinario e straordinario 2019-2020: in arrivo banca dati per la prova computer based?.

[email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.