'Concorsi università truccati in Italia da Nord a Sud, l'inchiesta

Concorsi università truccati in Italia da Nord a Sud, a Presa Diretta il viaggio-inchiesta

Grande viaggio inchiesta a Presa Diretta sui concorsi università truccati in Italia, sia al nord che al sud. Ecco cosa si è scoperto.

di , pubblicato il
migliori università

Luce sullo scandalo dei concorsi truccati all’Università, il programma Presa Diretta fa luce con un’inchiesta sui fatti iniziati nel 2014 in seguito al ricorso del professor Giuliano Gruner.

Concorsi Università truccati, l’inchiesta

Diventare professore ordinario a Torvergata senza un vero e proprio concorso. È la scoperta che Gruner compie nel 2014 e che lo porta a un ricorso contro il sistema universitario. L’inchiesta di Presa Diretta, il programma Rai che approfondisce fatti di cronaca e scandali sociali di rilevanza nazionale, ci porta a un’indagine sul sistema universitario che parte dal nord e arriva fino al sud del bel paese.

Si arriva così nel 2019 all’indagine denominata Università Bandita con le forze della Digos che entrano nell’università di Catania per il coinvolgimento di due rettori dell’ateneo oltre ad altri capi dipartimento e tanti altri professori, colpevoli di aver truccato decine di concorsi pubblici. Ne viene fuori un sistema compromesso da truffe ai danni della meritocrazia.

Concorsi università truccati, lo scandalo

Lo scandalo che ne scaturisce è di proporzioni enormi, ne viene infatti fuori un sistema criminale organizzato da professori che dovrebbero invece rappresentare non solo la cultura, ma anche il senso più alto di civiltà, ma che in questo famigerato scandalo dei concorsi universitari truccati si dimostra invece essere corrotto e sistematico ai livelli delle peggiori organizzazioni criminali del nostro paese.

Potrebbe interessarti anche Referendum cannabis, eutanasia e giustizia: cosa succede il 15 febbraio?

Argomenti: