Complotto Amber Heard contro Johnny Depp, ecco la mail che la inchioda

Nuove indiscrezioni su Amber Heard e Johnny Depp, c'è ora chi parla di complotto da parte di lei per incastrare lui.

di , pubblicato il
Johnny Depp

Si è concluso da oltre un mese il processo tra Johnny Depp e Amber Heard, ma si continua a parlare di loro e nuovi dettagli arrivano di giorno in giorno. Stavolta l’opinione pubblica si concentra su di lei e spunta una mail che fa pensare a un vero e proprio complotto da parte dell’attrice per incastrare l’ex marito.

Complotto Amber Heard, l’imboscata

È stata davvero tutta una menzogna? La Heard ha realmente mentito per tutto il processo pur di mettere in cattiva luce Depp e fargli perdere la causa? Ora spunta una mail nella quale pare proprio che la star di Aquaman cerchi di mettersi d’accordo con un’amica per tendere una trappola all’attore e incastrarlo. In verità, però, le cose sono un tantino più complicate di come ce le stanno raccontando. Secondo una descrizione, la Heard si sarebbe accordata con l’amica Raquel “Rocky” Pennington per fare un’imboscata al marito.

L’imboscata in questione si riferisce alla notte del 2016, quando la Heard chiamò gli agenti di polizia per abusi domestici subiti. Secondo una ricostruzione però l’amica Rocky si era nascosta nell’armadio (non ne abbiamo capito il motivo), ma la fonte di questa testimonianza è Josh Drew, ossia l’ex marito di Rocky. Insomma, non proprio una fonte imparziale, è facile immaginare che magari anche il signor Drew nutra del risentimento nei confronti della ex e voglia quindi gettare fango su lei e la sua amica. Sta di fatto però che la vicenda continua a non essere chiara e che probabilmente entrambi sono colpevoli di quel che si accusano a vicenda, anche se avranno enfatizzato qualcosa.

Complotto Amber Heard, la mail

Per quanto riguarda invece la mail, anche qui le cose sono abbastanza opinabili. Si parla di un contenuto hot nel quale lei afferma di aver fatto cose perverse con il CEO di Tesla, e si riferisce ovviamente ad Elon Musk. Ma vogliamo forse giustificare la violenza di un uomo per il comportamento infedele della donna? Gettare ombre sulla fedeltà di lei non giustifica certamente l’eventuale comportamento violento di lui. Anche in questo caso, quindi, il bersaglio non sembra andare pienamente a segno e forse sarebbe il caso a questo punto di tacere su questa triste vicenda di gossip e passare oltre.

Argomenti: