Colpo di scena Covid, gli ultimi dati sono terribili, anche i ricoveri in crescita

Non arrivano buone notizie dall'ultimo bollettino della protezione civile, il Covid fa tornare a parlare di se.

di , pubblicato il
Covid single

Si torna a parlare di Covid con una certa urgenza, anche i virologi tornano in auge e parlano con preoccupazione delle nuove Omicron 4 e 5 ipotizzando una nuova ondata che potrebbe mietere parecchie vittime, almeno in termini di contagi. E infatti, a preoccupare particolarmente oggi sono i numeri decisamente più alti delle ospedalizzazioni.

Covid, torna l’allarme?

Sono 10371 i nuovi cari registrati di positivi, mentre morti sono 41. Non si tratta di numeri enormi, ma cmq importanti se si considera che i tamponi processati sono sempre pochi e che infatti il tasso di positività, pur se in calo rispetto al giorno prima, è comunque del 13,9%. A preoccupare maggiormente però come dicevamo è la situazione negli ospedali. Si registra un sostanzioso aumento dei ricoveri, sia in reparti ordinari che in terapia intensiva.

Nei reparti ordinari si registra un aumento di 92 unità, per un totale di 4.210 ricoverati, mentre in terapia intensiva ci sono 10 i pazienti in più con 14 ingressi del giorno e un totale di 193 ricoverati.

Covid, i contagi regione per regione

Ecco invece la situazione dei nuovi positivi regione per regione:

Lombardia: +1.259
Veneto: +605
Campania: +986
Lazio: +1.700
Emilia Romagna: +1.265
Sicilia: +757
Piemonte: +547
Toscana: +434
Puglia: +719
Marche: +230
Liguria: +197
Abruzzo: +254
Calabria: +364
Friuli-Venezia Giulia: +121
Sardegna: +448
Umbria: +422
P.A Bolzano: +91
P.A Trento: +44
Basilicata: +113
Molise: +52
Valle d’Aosta: +8

Argomenti: