'Le migliori università italiane nel QS Graduate Employability Rankings

La classifica delle migliori università italiane per trovare lavoro

Torna il QS Graduate Employability Rankings, la classifica delle migliori università al mondo per capacità di inserimento nel mondo del lavoro

di , pubblicato il
migliori università

Una buona bussola per indirizzare la propria carriera verso il successo è la classifica delle migliori università che periodicamente viene pubblicata su TopUniversities.com. Dal 2016 infatti, la QS Graduate Employability Rankings individua i migliori tra gli atenei del mondo per capacità di inserire i propri studenti nel mondo del lavoro.

La pandemia ha dato una vera scossa al mondo del lavoro, stravolgendone i modelli e indirizzandolo prepotentemente verso la digitalizzazione così come verso la digitalizzazione sono stati spinti in tutti i settori. In questa nuova realtà le imprese, pubbliche e private, si trovano impegnate nella ricerca di nuove competenze tecniche ma anche trasversali, come la Digital Team Work o la Virtual Communication, indispensabili per poter collaborare e confrontarsi in ambienti ibridi che richiedono in parte la presenza e in parte il lavoro da remoto, come pare sarà la nuova via del lavoro. Per affrontare al meglio questo mondo che cambia e sempre più velocemente lo farà, chi si trova davanti alla scelta universitaria e desidera dare delle basi di formazione valide al proprio percorso professionale immergendosi in un ambiente stimolante può scegliere tra gli atenei presenti QS Graduate Employability Rankings 2022.

Il QS Graduate Employability Rankings 2022: classifica migliori università al mondo

Cinque i parametri valutati dai ricercatori per individuare le migliori università a livello globale. Il punteggio totale infatti è dato dalla somma dei valori attribuiti a queste voci: le università con i migliori laureati secondo 75mila aziende; gli ex studenti con le carriere più di successo; il numero di aziende con cui l’università fa pubblicazioni di ricerca unito al numero di aziende partner dell’ateneo per il placement e per i tirocini; il rapporto fra numero di aziende collegate all’Università e il numero totale di studenti; il numero dei laureati occupati a 12 mesi dalla laurea.

Ecco dunque la top 10 delle università al mondo dopo le quali ci sono più possibilità di trovare lavoro.

  1. Massachusetts Institute of Technology (MIT) – Cambridge, Stati Uniti
  2. Università di Stanford – Stanford, Stati Uniti
  3. Università della California – Los Angeles (UCLA)
  4. Università di Sydney – Sydney, Australia
  5. Università di Harvard Cambridge, Stati Uniti
  6. Università di Tsinghua Pechino, Cina (continente)
  7. Università di Oxford – Oxford, Regno Unito
  8. Università di Melbourne – Parkville, Australia
  9. Università Cornell – Itaca, Stati Uniti
  10. Università di Hong Kong – Hong Kong

Le migliori università in Italia secondo il QS Graduate Employability Rankings 2022

Anche quest’anno, in 43esima posizione, il Politecnico di Milano si conferma la migliore università italiana.

  1. posizione 43 Politecnico di Milano
  2. posizione 97 Alma Mater Studiorum Università di Bologna
  3. posizione tra 111-120 Sapienza Università di Roma
  4. posizione tra 121-130 Politecnico di Torino
  5. posizione tra 141-150 Università Cattolica del Sacro Cuore
  6. posizione tra 161-170 università di Padova
  7. posizione tra 201-250 Università degli Studi di Milano
  8. posizione tra 251-300 Università di Trento
  9. posizione tra 251-300 Università di Torino
  10. posizione tra 301-500 Università di Milano-Bicocca
Argomenti: Nessuno