'Classifica aeroporti italiani per traffico passeggeri secondo Assaeroporti

Classifica aeroporti italiani per traffico passeggeri secondo Assaeroporti

Aeroporti italiani 2021 per traffico passeggeri: la classifica di Assaeroporti.

di , pubblicato il
Voli cancellati

Assaeroporti, l’Associazione Italiana Gestori Aeroporti, ha diffuso la classifica degli aeroporti italiani per traffico passeggeri nel 2021. Rispetto all’anno precedente, dominato dalla paura e dal lockdown per il Covid, i dati presentano una netta crescita, anche se è vero che rimangono molto distanti da quelli del 2019, quando il mondo ancora non aveva conosciuto la pandemia.

Più di 60 milioni di passeggeri nel 2021

Complessivamente, nel 2021 negli aeroporti italiani sono transitati poco più di 60 milioni di passeggeri. Come detto, si tratta di un dato che se confrontato con quello del 2020 mette in risalto la capacità dell’Italia di rialzarsi, dall’altra parte però resta di gran lunga inferiore rispetto al 2019, quando i passeggeri transitati negli aeroporti italiani erano stati quasi 200 milioni.

A seguire la classifica degli aeroporti italiani per traffico di passeggeri aggiornata con i dati 2021 dell’associazione Assaeroporti.

Aeroporti italiani 2021 per traffico passeggeri: la classifica di Assaeroporti

Ecco la classifica degli scali aeroportuali italiani per numero di passeggeri transitati nel 2021 secondo le ultime statistiche pubblicate dall’Associazione Italiana Gestori Aeroporti:
1. Roma-Fiumicino: 10.321.027 passeggeri (+8,8%)
2. Milano-Malpensa: 7.307.239 passeggeri (+6,5%)
3. Catania: 4.947.165 passeggeri (+46,6%)
4. Bergamo-Orio al Serio: 4.756.875 (+32,9%)
5. Palermo: 3.654.152 (+46%)
6. Napoli: 3.502.679 (+31,9%)
7. Milano-Linate: 3.349.924 (+60,0%)
8. Bologna: 3.101.040 (+33,2%)
9. Venezia: 2.680.371 (+1,2%)
10. Bari: 2.530.783 (+57,7%)
11. Cagliari: 2.305.362 (+39,8%)
12. Roma-Ciampino: 2.109.916 (+33,0%)
13. Olbia: 1.984.270 (+99,3%)
14. Pisa: 1.545.862 (+6,2%)
15. Torino: 1.526.010 (+15,2%)
16. Brindisi: 1.485.144 (+56,8%)
17. Lamezia Terme: 1.371.390 (+54,5%)
18. Verona: 1.186.106 (+19,3%)
19. Treviso: 873.299 (+88,3%)
20. Alghero: 769.408 (+51,3%)
21. Firenze: 656.506 (+2,1%)
22. Genova: 476.405 (+29,0%)
23. Trapani: 343.800 (+99,0%)
24. Pescara: 300.461 (+80,9%)
25. Lampedusa: 270.895 (+61,8%)
26. Trieste: 265.338 (+41,8%)
27. Ancona: 195.762 (+37,0%)
28. Pantelleria (dati non disponibili, posizione stimata in base ai dati del 2020)
29. Comiso: 156.571 (+82,6%)
30. Perugia: 121.390 (+61,7%)
31. Reggio Calabria: 118.544 (+19,5%)
32. Parma: 85.169 (+300,0%)
33. Crotone: 72.114 (+58,3%)
34. Rimini: 65.923 (+32,8%)
35. Cuneo: 63.498 (+29,5%)
36. Forlì: 25.227 (dati non disponibili, inizio voli commerciali dal 31 marzo 2021)
37. Bolzano: 17.647 (+189,2%)
38. Brescia: 4.868 (+34,7%)
39. Grosseto: 3.009 (+20,2%)
40. Salerno: 1.280 (-89,1%)
41. Taranto: 882 (+264,5%)
42. Foggia: 57 (chiuso fino al 26 luglio per allunamento pista).

Vedi anche: Voli aerei e Super Green Pass, scalo all’estero e low cost, ecco come i no-vax riescono a volare in Italia senza la Certificazione

Argomenti: ,