Chiara Ferragni apre un Temporary Café Nespresso: quanto costa un caffè nel bar dell’influencer?

Chiara Ferragni debutta con un bar Nespresso a Milano, uno spazio esclusivo legato alla sostenibilità.

di , pubblicato il
Chiara Ferragni

Per Chiara Ferragni è arrivato un nuovo progetto imprenditoriale. Si tratta di un Temporary Café in collaborazione con Nespresso, che sarà aperto da oggi, 10 giugno, e per 45 giorni, fino al 18 luglio. Di recente la blogger da quasi 24 milioni di followers ha anche firmato una collezione di accessori per il caffè.

Chiara Ferragni debutta anche con un Temporary Cafè e punta alla sostenibilità

Nespresso X Chiara Ferragni Temporary Caffè così si chiama il bar di Chiara Ferragni che rischia di diventare uno dei luoghi più affollati di Milano. Un luogo dove poter fare colazione e prendere un caffè a 1,50 euro, ma anche pranzare o fare un aperitivo. Il locale si trova in piazza del Carmine 1 nel noto quartiere Brera, e sarà aperto dalle 10.30 alle 24. Ovviamente, la location è del tutto ispirata allo stile della nota influencer e imprenditrice: dai colori, che vanno dal tono e dell’azzurro, fino al simbolo dell’occhio e quel tocco pop che caratterizza i prodotti della 34enne riconoscibili.

La stessa Chiara Ferragni ha commentato la nuova avventura specificando che l’idea era di rendere più green la location, oltre che creare uno spazio esclusivo in cui consumare pranzi e aperitivi. Tra gli obiettivi ce n’è anche uno prettamente legato alla sostenibilità tramite il progetto “Da chicco a chicco”. Nella pratica, i clienti potranno portare le capsule vuote del caffè, in questo modo l’azienda potrà separare i resti del caffè dalla parte in alluminio per creare il compost riservato alla coltivazione del riso da donare al Banco Alimentare della Lombardia e del Lazio.

Il caffè della Ferragni a 1,50 euro

A commentare la collaborazione con la Ferragni è stato anche Stefano Goglio, direttore generale di Nespresso Italiana:

“Da sempre siamo attivi in questo campo e abbiamo l’ambizione di diventare carbon neutral entro la fine del 2022.

Da gennaio a oggi quasi l’80% delle assunzioni sono state di donne e il 67% dei dipendenti in Italia sono donne”

Il tema della sostenibilità sembra molto caro anche alla imprenditrice milanese, che sottolinea l’importanza di partire da piccoli gesti come l’uso limitato della plastica.
L’annuncio dell’apertura del bar di Chiara Ferragni è stato accolto nel migliore dei modi dai milioni di seguaci, molti dei quali anche stranieri e disposti a un viaggio in Italia solo per bere un caffè o pranzare in questo esclusivo bar temporaneo, dove il caffè, tutto sommato, ha un prezzo normale.

Vedi anche: Fedez fa Babbo Natale, consegna pacchetti da mille euro a rider e senzatetto: “Li ho raccolti con i miei follower”

[email protected]

Argomenti: ,