Chernobyl brucia e salgono nuovamente le radiazioni

Preoccupazione alta dopo l'incendio a Chernobyl, le radiazioni superano nuovamente i livelli standard.

di , pubblicato il
Preoccupazione alta dopo l'incendio a Chernobyl, le radiazioni superano nuovamente i livelli standard.

Preoccupa il nuovo dato sulle radiazioni nella zona di alienazione di Chernobyl. A quanto pare, il nuovo incendio che si è scatenato intorno alla centrale nucleare ha fatto salire nuovamente i numeri e ora gli scienziati cercano di capire quali sono le conseguenze di tale fenomeno.

Chernobyl, nuove radiazioni dopo l’incendio

A lanciare l’allarme è proprio il il capo del servizio ispettivo per l’ecologia ucraino Yehor Firsov. I livelli di radiazioni sono tornati ad essere più alti del normale, cosa che spaventa non poco. Stiamo parlando della cosiddetta zona di alienazione, si tratta di quella zona che è alienata, appunto, dal resto della città, tappezzata da cartelli che ne indicano la pericolosità e invitano tutti a stare alla larga.

Cosa che però purtroppo non tutti riescono a rispettare, anzi ci sono infatti circa 200 persone che ci vivono intorno. Villaggi fatiscenti sono infatti popolati dagli emarginati che quindi non vivono molto distanti da questa zona pericolosa. E ora lo è ancora di più visti i livelli di radiazioni tornati a numeri preoccupanti.

Difficile capire al momento se l’incendio sia stato doloso o si è trattato di un incidente, le autorità stanno ancora esaminando le prove, ma soprattutto ora la preoccupazione verte tutta intorno alle radiazioni, e ci sono ancora operatori e vigili del fuoco a cercare di spegnere i roghi che potrebbero divampare nelle zone adiacenti.

Argomenti: ,