'C'è un albergo (da sogno) con le stanze open air sulle montagne svizzere

C’è un albergo (da sogno) con le stanze open air sulle montagne svizzere

Per chi ama stare totalmente immerso nella natura, con tanto di maggiordomo che porta a letto la colazione

di , pubblicato il
Per chi ama stare totalmente immerso nella natura, con tanto di maggiordomo che porta a letto la colazione

Sui monti della Svizzera orientale e del Liechtenstein ci sono sette camere senza pareti. Un albergo che tutti abbiamo sognato in questo periodo di lockdown, perché mai come oggi aria, spazio e luce sembrano vitali. Ebbene sì, per le vostre vacanze potete prenotare una camera che non ha, letteralmente, né mura né soffitto ed è immersa nella natura. Il progetto si chiama Zero Real Estate ed è stato ideato da due artisti e gemelli, Frank e Patrik Riklin, e dal loro partner Daniel Charbonnier.

A metà strada tra performance, forma alternativa di turismo e provocazione artistica, ha debuttato nel 2016 con il nome Null Stern Hotel (cioè hotel a zero stelle). Nell’estate post Covid-19 il progetto non poteva che riprendere consistenza. Non servono grandi parole per descrivere le stanze open air, basta guardare le foto per iniziare a sognare. Sono formate da un letto matrimoniale su una pedana in mezzo alla natura, sono sette in tutto, tra vigne e boschi. Una notte sotto le stelle costa circa 273 euro e comprende il pernottamento per una o due persone, tutte le tasse, i costi di parcheggio, il benvenuto, un cestino per la colazione servito direttamente sul letto, un servizio di maggiordomo personale e bevande analcoliche.

In caso di maltempo non sono possibili rimborsi, però viene offerta un’alternativa definita dallo stesso hotel ‘eccitante’ e descritta nel modulo di prenotazione, come una casetta tra le vigne o una camera di legno sopra la stalla di una capra. Insomma, una soluzione niente male per gli amanti delle nuove esperienze.

Argomenti: ,