Carburante alternativo con combustibile solare, la rivoluzione che ci farà risparmiare un patrimonio

Arriva la rivoluzione, ecco il carburante alternativo, si lavora per il combustibile solare, addio caro benzina per sempre.

di , pubblicato il
prezzi benzina

Altro che caro benzina, arriva una vera propria rivoluzione con il carburante alternativo. Stiamo parlando del combustibile solare, potrebbe essere la svolta decisiva per investire una volta e per tutte nella modalità green.

Combustibile solare, rivoluzione in arrivo

I combustibili solari sono compatibili con aerei, navi, camion e automobili convenzionali. Riuscire a proporre una alternativa simile significa probabilmente risparmiare un vero e proprio patrimonio. Se leggiamo le parole del ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, capiamo che l’impegno del Governo per adeguare i costi alle esigenze del popolo c’è tutto, ecco le sue parole: “Il Governo è intervenuto prevedendo uno sconto sui carburanti che continuerà ad essere applicato almeno fino all’8 luglio. L’ultimo provvedimento è stato esteso anche al metano per il quale l’accisa e’ ora pari a zero euro per metro cubo e l’Iva ridotta al 5%. L’intervento porta un risparmio di circa 30 centesimi al litro, per benzina e gasolio 10 centesimi per il GPL e stiamo valutando una ulteriore proroga dello sconto perché la dinamica del prezzo del carburante è ancora, ahimè, crescente”.

Al di là degli sforzi e della volontà, purtroppo, la situazione è quella che è, senza una alternativa valida nessun disegno di legge, nessun provvedimento e nessuna strategia politica possono spuntarla. Eppure, questa alternativa forse c’è. Dai combustibili fossili, quelli utilizzati oggi, ai combustibili sintetici il passo potrebbe essere breve, più veloce di quanto immaginassimo. I combustibili sintetici sono combustibili liquidi che hanno sostanzialmente le stesse proprietà dei combustibili fossili ma sono prodotti artificialmente.

Combustibile solare, come funziona?

L’azienda svizzera Synhelion ci sta provando. Entrando più nello specifico, come funziona questo combustibile fossile? Il calore generato si trasforma in syngas, ovvero una miscela che viene trasformato in combustibili come la benzina o il diesel. Una rivoluzione che porterà tanti vantaggi, non più problemi su caro benzina, ma anche un mondo più verde con combustibili ecosostenibili. Speriamo che l’azienda svizzera trovi il modo di accelerare i tempi e regalare a tutti questa grande opportunità.

Argomenti: ,