Calcio Napoli-Barcellona allo stadio Diego Armando Maradona e dove si vede in streaming

Appuntamento con l'Europa League, dove vedere lo streaming di Napoli-Barcellona in programma questa sera? Ecco le info.

di , pubblicato il
abbonamenti serie a

Torna in scena anche l’Europa League e lo fa con un match ad alto contenuto di tensione, stiamo parlando di Napoli-Barcellona. Dove vederla in streaming? Toccherà a DAZN o Sky (NOW) mostrare il match in esclusiva ai suoi clienti? Scopriamolo insieme.

Napoli-Barcellona in streaming, ecco dove

Appuntamento fissato per le 21 di stasera 24 febbraio al Maradona di Napoli. Scendono in campo le due squadre che secondo i bookmakers potrebbero poi arrivare fino in fondo. Si tratta quindi di una vera e propria finale anticipata e il risultato dell’andata sorride ai partenopei, visto il pareggio con gol ottenuto al Camp Nou. Finì 1 a 1 infatti il primo match tra le due compagini, ma ora le cose sono un po’ cambiate. Il Napoli viene da un deludente pareggio in casa del Cagliari, inoltre la corsa scudetto gli ha risucchiato non poche energie, e potrebbe non averle ritrovate tutte in questa sfida con i catalani.

Non perdiamoci però in queste analisi tecniche e concentriamoci su ciò che ci compete, ossia lo streaming e la diretta tv di Napoli-Barcellona. Dove potremo seguire la partita di questa sera? Ecco l’appuntamento in diretta tv: Sky Sport Uno, Sky Sport 4K e Sky Sport (canale 252 satellite); TV8. C’è dunque anche la visione in chiaro per questa attesa partita di Europa League. Ovviamente, per quanto riguarda lo streaming appuntamento fissato su NOW, la piattaforma online di Sky. Ma non è tutto, perché la gara è visibile anche su DAZN visto che la piattaforma ha anche tutti i diritti dell’Europa League, in pratica gli manca solo la Champions.

Napoli- Barcellona, probabili formazioni

Archiviato il discorso streaming e diretta tv, concentriamoci ora sulle possibile formazioni del match, ecco chi dovrebbe scendere in campo secondo le ultime indiscrezioni:

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, M.

Rui; Demme, F. Ruiz; Elmas, Zielinski, Insigne; Osimhen. Allenatore: Spalletti

Barcellona (4-3-3): Ter Stegen; Dest, Mingueza, E. Garcia, J. Alba; F. De Jong, Busquets, Pedri; Traoré, F. Torres, Gavi. Allenatore: Xavi

Potrebbe interessarti ache Ciclone Dusan Vlahovic in Champions League, ecco il record del predestinato

Argomenti: