Caffè: ecco la classifica dei 25 paesi nel mondo in cui se ne consuma di più

Il caffè: da dove deriva il nome, la qualità e le caratteristiche. Ecco inoltre la classifica dei paesi in cui si consuma di più.

di , pubblicato il
Il caffè: da dove deriva il nome, la qualità e le caratteristiche. Ecco inoltre la classifica dei paesi in cui si consuma di più.

Il sito WorldAtlas.it ha pubblicato la classifica dei 25 paesi in cui si beve più caffè e, contrariamente a quanto ci si aspetta, l’Italia non è nelle prime posizioni. Il caffè, per chi non lo sapesse, è una bevanda che si ottiene dalla macinazione di alcune specie di arbusti sempreverdi facenti parte della famiglia botanica della Rubiacee genere Coffea. Si localizza fin dalle origini nella zona del Corno d’Africa. Le specie del genere Coffea, inoltre, sono molte ma soltanto due si usano per la produzione. Parliamo dell’Arabica e della Canephora che è chiamata più comunemente Robusta.

Il caffè: da dove deriva il nome, la qualità e le caratteristiche

Il nome caffè deriva dalla parola araba “qahwa” che è un termine che veniva utilizzato in origine per una bevanda estratta dai semi della pianta. In seguito si passò alla parola “khave” di origine turca il cui significato iniziò a riferirsi dettagliatamente alla bevanda estratta dai semi della Coffea. La traduzione letteraria della parola “khawe” divenne poi caffè.

Tornando alla pianta, la piena maturazione si ottiene in 3-5 anni quando iniziano a comparire i frutti che assomigliano alle ciliege anche perché hanno un colore simile. Essi all’interno hanno un seme che di solito è diviso in due parti. É proprio il seme che viene poi lavorato e la qualità e le caratteristiche del prodotto variano a seconda della specie. Quest’ultima è diversa a seconda della caffeina che contiene, al clima, al terreno e al gusto.

Caffè: la classifica dei 25 paesi dove si beve di più nel mondo

Contrariamente a quanto si crede, ai primi posti tra i paesi dove si beve più caffè secondo il sito WorldAtlas che ha stilato una classifica non c’è l’Italia.

La Finlandia è sul podio ed i chili di caffè che si consumano a persona all’anno sono 12. In tale paese si predilige una tostatura leggera per cui il caffè risulta essere simile a quello turco. C’è poi la Norvegia in cui si bevono 9,9 chili di caffè all’anno a persona prediligendo la variante nera mentre al terzo posto c’è l’Islanda con 9 chili pro capite.

Ecco dunque la classifica dei 25 paesi dove si consuma più caffè:

  • Finlandia con 12 kg a persona all’anno,
  • Norvegia con 9,9 chilogrammi,
  • Islanda con 9 kg,
  • Danimarca con 8,7 chili,
  • Paesi Bassi con 8,4 kg,
  • Svezia con 8,2 chilogrammi,
  • Svizzera con 7,9 kg,
  • Belgio con 6,8 chilogrammi,
  • Lussemburgo con 6,5 kg,
  • Canada con 6,5 chili,
  • Bosnia-Erzegovina con 6,2 chilogrammi,
  • Austria con 6,1 chili,
  • Italia con 5,9 chili,
  • Brasile con 5,8 kg,
  • Slovenia con 5,8 chilogrammi
  • Germania con 5,5 kg,
  • Grecia con 5,4 kg,
  • Francia con 5,4 kg,
  • Croazia con 5,1 chilogrammi,
  • Cipro con 4,9 chili,
  • Libano con 4,8 chili,
  • Estonia con 4,5 chilogrammi,
  • Spagna con 4,5 kg,
  • Portogallo con 4,3 kg e
  • Stati Uniti con 4,2 chili.

Potrebbe interessarti anche: Autogrill e ladri, classifica dei prodotti più rubati durante le soste

[email protected]

Argomenti: ,