Booking.com accusata di maxi evasione fiscale da 150 milioni, arriva la nota

Booking accusata di maxi evasione in Italia.

di , pubblicato il
Booking

Una grana non da poco per il sito di prenotazioni Booking.com, accusato di aver evaso 150 milioni di Iva in Italia in base all’indagine del Primo gruppo del comando provinciale di Genova e di Chiavari basata proprio sulla maxi evasione della società.

Booking accusata di evasione da parte della GDF, l’indagine in corso

Booking.com è uno dei siti di prenotazione online di hotel, B&B e case vacanze più noti al mondo e si trova coinvolta in un giro di evasione di più di 150 milioni di euro. Secondo la Guardia di Finanza che si è occupata dell’indagine “la società olandese era solita emettere fatture senza Iva applicando il meccanismo del c.d. ‘reverse charge‘ anche nei casi in cui la struttura ricettiva era priva della relativa partita, con la conseguenza che l’imposta non veniva dichiarata né versata in Italia”.

L’indagine seguita dal sostituto Giancarlo Vona e dall’aggiunto Francesco Pinto, avrebbe messo in luce che Booking avrebbe guadagnato nel periodo compreso tra il 2013 e il 2019, 700 milioni di euro su 800mila transazioni. Tutto era nato nel 2018 quando la Guardia di Finanza ligure ha iniziato degli accertamenti fiscali sui gestori di Bed&Breakfast della zona mettendo in luce, anche tramite il confronto dati legati alle commissioni applicate, il fatturato della società di 700 milioni, su cui avrebbe dovuto procedere alla dichiarazione dell’Iva pari a 153 milioni di euro, che invece non è stata fatta.

La nota della società che conferma di voler fare chiarezza

L’azienda ha rilasciato una nota nella quale afferma la sua piena disponibilità nel fare chiarezza sulla questione.
Per Booking si tratta di un problema non da poco, visto che già è reduce da un anno molto complicato a causa della pandemia, che ha causato il calo drastico delle prenotazioni di strutture ricettive e di conseguenza del fatturato.

Una situazione che sembrava sulla via della ripresa grazie ai segnali incoraggianti del turismo.

Vedi anche: Rincari vacanze estive 2021: stangata in arrivo, quanto ci costerà andare in ferie

[email protected]

Argomenti: ,