Blocco voli aerei in Russia e Ucraina, cosa cambia per i viaggi e i passeggeri, rischio aumento prezzi

Blocco dei voli aerei in Russia e Ucraina, cosa cambia per i viaggi e per i passeggeri.

di , pubblicato il
Voli cancellati

Con l’inizio della guerra tra Russia e Ucraina, è stato imposto il blocco dei voli aerei da tutta l’Ue, una scelta che sicuramente ha conseguenze anche sui viaggi dei cittadini europei.

Blocco dei voli aerei in Russia e Ucraina, cosa cambia per i viaggi e per i passeggeri

La chiusura dello spazio aereo Ue ai voli russi impone il divieto di decollare, atterrare e sorvolare in questi paesi, un divieto che vale sia per voli che trasportano merci che per quelli passeggeri. Gli aerei che non rispettano il divieto rischiano una diffida del veivolo e in casi gravissimi e fortunatamente rari anche l’abbattimento dell’aereo.

Dopo le maggiori compagnie aeree che hanno interrotto tutti i voli da e per Russia e Ucraina, oltre a non poter sorvolare lo spazio aereo, anche Aeroflot ha cancellato tutti i voli diretti in Europa e altri voli da Mosca agli Stati Uniti. La programmazione cambia di volta in volta ma per la Russia è già un enorme problema. Tra i paesi che hanno imposto il blocco voli c’è anche la Finlandia che con la Russia condivide un lungo confine e quindi per i russi le rotte che vanno verso Ovest sono chiuse.

Prezzi dei voli in aumento a causa del blocco?

In tal senso le compagnie devono riprogrammare le rotte per non sorvolare sopra Russia e Ucraina e molti viaggi diventano molto più lunghi con il rischio di un aumento dei prezzi per quelle rotte che inevitabilmente devono fare un giro molto più largo per non passare nei cieli russi. La conseguenza è un aumento del carburante che di fatto potrebbe pesare nei prezzi.

Ma non solo i voli Europei a rischio ma anche e soprattutto i voli diretti verso l’Asia che rischiano di allungarsi non poco.
In linea generale per i passeggeri e per i viaggi in aereo, il pericolo maggiore ad oggi è un aumento dei prezzi dei biglietti aerei ma solo per quelle tratte in cui si prevede una revisione della rotta, quindi i voli che prima passavano sopra la Russia, a cui aggiungere i prezzi più alti per energia e carburante legati al conflitto in genere.

Vedi anche: Vacanze 2022, allarme prezzi voli aerei più cari: perché costeranno di più

Argomenti: ,