Birra Franken richiamata dal mercato, rischio chimico

Richiamata dal mercato birra Franken per rischio chimico.

di , pubblicato il
Richiamata dal mercato birra Franken per rischio chimico.

Nuovo richiamo alimentare da parte del Ministero della Salute, stavolta lo stop arriva per la birra Franken Brau, sotto inchiesta i lotti di Urhell, Naturaddler e Pilsner.

Richiamo per birra

Tre differenti tipi di birra tutti corrispondenti alla marca Franken Brau, azienda tedesca con stabilimento in Germania, ma importata anche in altre nazioni europee e non solo.

Ecco le tre tipologie di birra Franken che hanno subito lo stop dal Ministero della Salute.

Birra Franken Urhell 50 cl: ritirati i lotti con data di scadenza o termine minimo di conservazione del 25 marzo 2020 e 30 aprile 2020
Birra Franken Naturradler 50 cl : ritirati i lotti con data di scadenza o tempo minimo di conservazione del 29 aprile 2020
Birra Franken Pilsner 50 cl: ritirati i lotti con data di scadenza o tempo minimo di conservazione del 3 aprile 2020, del 29 aprile 2020 e del 30 aprile 2020

Lo stop è arrivato in data 7 novembre, il motivo del richiamo è per rischio chimico. Trovate tracce di soluzione alcalina diluita, quindi possibile contaminazione. Assolutamente sconsigliato quindi bere tali birre, anzi siete invitati a restituire il prodotto al punto vendita ove acquistato. Vi suggeriamo, inoltre, di controllare periodicamente il sito del Ministero della Salute per appurare nuove allerte e richiami alimentari.

Potrebbe interessarti anche Acidità di stomaco: bicarbonato ed aceto di mele sono un ottimo rimedio

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.