Autocertificazione Coronavirus, arriva nuovo modulo per gli spostamenti

Nuova autocertificazione per gli spostamenti nell'era del Coronavirus in Italia.

di , pubblicato il
Nuova autocertificazione per gli spostamenti nell'era del Coronavirus in Italia.

In seguito ai feedback ricevuti dagli utenti, il Ministero degli Interni sta preparando il nuovo modulo per gli spostamenti in questa era da Coronavirus. In realtà il documento è ufficialmente già stato aggiornato, ma c’è ancora necessità di aggiornare invece il sito ufficiale per permettere quindi ai cittadini di scaricare la nuova autocertificazione.

Coronavirus, c’è la nuova autocertificazione

Ma in cosa si differenzia sostanzialmente la nuova autocertificazione per gli spostamenti in questo periodo di contenimento del contagio e di forti restrizioni per bloccare appunto la pandemia da Coronavirus? Essenzialmente, il modulo è il medesimo per quanto riguarda le motivazioni che i cittadini devono prendere in considerazione per i propri spostamenti.

La novità riguarda invece l’aggiunta del punto 2, nella fattispecie è stata aggiunta la dichiarazione di non essere stato sottoposto a quarantena e di non essere positivo al virus denominato Covid 19. Nel testo infatti si legge la seguente aggiunta: di non essere sottoposto a misura di quarantena, e di non essere risultato positivo al virus Covid 19 di cui l’articolo 1, comma 1, lettera c), del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020. 

Vi invitiamo per tanto a prestare attenzione al nuovo aggiornamento che avverrà a breve sul sito ufficiale dei Ministero degli Interni per scaricare il nuovo modulo alla voce Modulistica presente nel sito stesso.

Potrebbe interessarti anche Coronavirus, 318mila vittime solo nel Regno Unito: l’epidemia potrebbe durare un anno

Argomenti: , ,