Attacco centrale di Zaporizhzhia e rischio Chernobyl, quante sono le centrali nucleari in Ucraina e conseguenze per l’Europa

Attacco alla centrale di Zaporizhzhia e rischio Chernobyl.

di , pubblicato il
Finde del mondo

Dopo l’attacco alla centrale nucleare a Zaporizhzhya cresce il timore di una nuova Chernobyl. Il governo ha chiarito che non si sono registrate fughe radioattive, ma le operazioni militari potrebbero mettere a rischio la sicurezza di queste centrali.

Attacco alla centrale di Zaporizhzhia e rischio Chernobyl

Stanotte, la centrale nucleare di Zaporizhzhia, nel sud dell’Ucraina è stata al centro di attacchi tra russi e ucraini. Ne è seguito un incendio poi domato che in un primo momento ha fatto temere una fuga radioattiva poi scongiurata. I fatti di stanotte, però, hanno riacceso il timore di una nuova Chernobyl, la centrale nucleare dove nel 1986 avvenne il grave disastro nucleare che ebbe conseguenze in tutta Europa. In Ucraina, infatti, sono presenti dei siti a rischio, 15 reattori funzionanti che producono 3.823 megawatt.

Quante sono le centrali nucleari in Ucraina e conseguenze per l’Europa

Quella di Zaporizhzhya è la centrale nucleare più grande in Europa e sono attivi 6 dei 15 reattori ucraini. Nel paese sono presenti anche altre due centrali nucleari, quelle di Rivne e Khmelnitsky, a ovest di Kiev e vicine al confine con la Polonia, dove sono attivi 4 e 2 reattori e la centrale nucleare di Chernobyl, che non funziona più da quel lontano 1986 e già finita sotto il controllo russo. A Sud del paese ne è presente anche un’altra con 3 reattori funzionanti e collocata in un’area dove si svolgono gli attacchi russi. Secondo Nicola Armaroli, dirigente di ricerca del Cnr, come riporta Corriere:

“Esistono diversi pericoli. È la prima volta che un territorio che ospita centrali nucleari si trova in uno scenario di guerra. Queste centrali non sono state pensate per resistere a un attacco militare, anche convenzionale”.

L’incendio di stanotte domato alla centrale di di Zaporizhzhya non si è tramutato in un disastro immane, ma il conflitto continua e il rischio per queste centrali nucleari è molto alto, con conseguenze molto pesanti in tutta Europa.

Vedi anche: Terrore Terza Guerra Mondiale, anche in Italia è corsa al bunker, ecco quanto costa comprarne uno

Argomenti: ,