App DAZN in streaming su TimVision arriva anche su Sky Q? Ecco gli scenari

Niente più esclusiva dell'app Dazn su TimVision? Sky e Amazon attendono.

di , pubblicato il
App dazn su timvision

L’app Dazn su TimVision potrebbe non essere più in esclusiva. Ilsole24ore in edicola comunica infatti che il prossimo 26 maggio ci sarà un consiglio di amministrazione Tim nel quale si parlerà delle operazioni per una rete unica in fibra ottica e di calcio. Nella riunione infatti si dovrebbe affrontare anche il tema legato all’addio dell’esclusiva dell’app Dazn su Tim Vision. Il contratto siglato all’inizio della stagione di 840 milioni di euro, quindi, potrebbe essere revisionato. Il motivo? Il numero non sperato di abbonati. Ci si chiede quindi se l’app arriverà su Sky Q.

Addio app Dazn su TimVision?

Dalla prossima stagione di campionato l’esclusiva dell’App Dazn su Tim Vision potrebbe essere un ricordo. Il motivo sono i pochi introiti ricevuti da Tim a seguito della trattativa. Attendono una decisione in merito sia Sky che Amazon che sono particolarmente attenti alla questione. La pay tv, comunque, avrebbe già iniziato una trattativa con Dazn chiedendo il ritorno di 1 o 2 canali satellitari di quest’ultima sulla piattaforma. Essi si aggiungerebbero all’app per Sky Q. Pronto ad un accordo ci sarebbe anche Amazon, reduce dal successo della trasmissione di una partita a settimana della Champions League. Sarà quindi un’altra estate di fuoco come quella dello scorso anno che ha portato a sorpresa all’assegnazione di tutte le partite della Serie A su Dazn.

Intanto Dazn

In attesa di scoprire se ci sarà l’addio dell’app Dazn su TimVision, arriva una dichiarazione di intenti da parte della tv di calcio in streaming. Sono undici gli impegni che Dazn è pronta a soddisfare per accogliere tutte le richieste dell’Agcom.

Tra questi c’è la garanzia di rendere più fruibili ed immediate le informazioni di aiuto e la home page del sito. In questo modo l’utente non dovrà faticare a ricevere le informazioni che cerca. Nel punto 4, poi, l’azienda si impegna a rispettare dei parametri qualitativi alti nella telefonate sia in inbound che outbound.

Sia Dazn che le società che operano per tale azienda dovranno poi fornire in modo chiaro la finalità del servizio che offrono. Le informazioni sulle modalità e sui canali di accesso al servizio dovranno essere chiare e in un linguaggio corretto, comprensibile e chiaro. Quindi Dazn si impone di garantire una qualità migliore, un call center più veloce ed anche un canale Whatsapp se l’Agcom accetterà gli impegni presi. Sulla corretta applicazione dei punti riferiti all’assistenza dei clienti ci sarà un’unità interna di monitoraggio che controllerà la qualità del servizio e le performance del customer service. E poi si attende anche di sapere se l’app Dazn sarà ancora in esclusiva su TimVision.
[email protected]

Argomenti: ,