Allerta Omicron 2 e altre tre varianti B.1.1.529: contagi covid-19 di nuovo in salita

Allerta Omicron 2, contagi salgono di nuovo.

di , pubblicato il
Variante Centaurus covid

Dopo alcune settimane di pace, con il trend della curva del contagio che sembrava andare verso il ribasso, negli ultimi giorni sono tornati a salire i casi di covid-19 legati alla variante Omicron.

Allerta Omicron 2, contagi salgono di nuovo

Secondo la Fondazione Gimbe negli ultimi giorni si è segnalata un’inversione di tendenza e si sta anche diffondendo la Omicron 2, sottovariante più contagiosa di Omicron. In particolare, secondo Nino Cartabellotta sono Abruzzo, Molise, Calabria, Puglia e Sicilia le regioni in cui si nota un nuovo aumento dei casi:

“In Italia la circolazione virale è ancora molto alta. Con i dati della pandemia in netto miglioramento e la drammatica situazione in Ucraina che ha catalizzato l’attenzione pubblica, si rischia un grave calo di attenzione nei confronti del Covid, che è un problema tutt’altro che risolto. Il virus circola in maniera molto elevata in Italia: nell’ultima settimana in alcune regioni non solo si è arrestata la diminuzione del numero dei nuovi casi, ma in qualche regione si vede qualche lieve aumento”

E’ il caso dell’Umbria, dove sono aumentati i casi di Omicron 2, la sottovariante più contagiosa, che in generale sta circolando maggiormente nelle ultime settimane. La preoccupazione riguarda soprattutto chi non è ancora vaccinato con nessuna dose e quei 7-8 milioni di italiani senza la terza dose.

Allarme per le tre varianti di Omicron, alcune meno diffuse

Secondo le analisi del Ceinge-Biotecnologie avanzate, basate sui dati della banca internazionale Gisaid, sarebbero tre le “sorelle” della variante Omicron (B.1.1.529). Ormai Omicron rappresenta il 100% dei ceppi circolanti ma la prima versione, ossia la BA.1, si sta contraendo per l’arrivo della BA.1.1, ormai segnalata per il 36% e della BA.

2, pari al 5%.

Oltre che per una terza sotto-variante, la BA.3 che invece appare poco diffusa: “La sottovariante Omicron BA.1 è quella prevalente, se si considerano tutti i casi di infezione degli ultimi 60 giorni, ma si sta gradualmente assottigliando, mentre BA.2 e BA.1.1 si stanno progressivamente espandendo” ha detto il genetista Massimo Zollo. Ora bisogna capire se ci sono differenze sostanziali con Omicron e sono più contagiose.

Vedi anche: Variante Covid Omicron 2 a confronto con Omicron 1, novità e raccomandazioni Oms

Argomenti: ,