Allerta meteo per il ciclone Mediterraneo: venti di tempesta e neve, le zone interessate

Arriva il temuto ciclone Mediterraneo: venti forti, neve e gelo intenso spiazzano l'Italia.

di , pubblicato il
Arriva il temuto ciclone Mediterraneo: venti forti, neve e gelo intenso spiazzano l'Italia.

C’è tensione in Italia per l’arrivo del temuto ciclone Medicane, nome coniato da MEDITERRANEAN-HURRICANE. Entro stasera il nostro paese sarà nella morsa del maltempo con venti di burrasca e gelo. Già da lunedì in molte regioni italiane, particolarmente quelle del Centro-Nord, sta nevicando e le temperature sono scese in picchiata. Le previsioni meteo danno per certo l’arrivo di questa tempesta che nelle prossime ore dovrebbe portare venti fortissimi e non solo; in gran parte d’Italia sono previste intense nevicate abbinate a vento forte e gelo.

Che cosa ci attende nelle prossime ore?

Neve e gelo con il ciclone Mediterraneo Medicane

Già nella mattinata di oggi intense nevicate stanno interessando Toscana, Umbria, Marche, Emilia Romagna e Triveneto.  Il ciclone Mediterraneo Medicane arriva dalla Groenlandia e già nella giornata di ieri ha fatto il suo ingresso in Gran Bretagna e Francia causando intense nevicate e venti di tempesta. In Italia la tempesta dovrebbe fare il suo ingresso stasera, facendosi largo nel mar Ligure e colpendo prima le coste tirreniche e la Sardegna. Si parla di raffiche di vento che potranno raggiungere 110-120 km/h anche giovedì 24 gennaio. La tempesta colpirà il Nord e il Centro con bufere e temporali e poi dovrebbe raggiungere anche la Sicilia e il Mar Jonio. Per adesso sono previste nevicate a quote basse in pianura al Nordovest, Toscana, Marche e dal pomeriggio in Piemonte, Triveneto, ed Emilia Romagna. Per la giornata di giovedì, il maltempo si concentrerà sulle regioni adriatiche e al Sud mentre i fenomeni temporaleschi si attenueranno in Toscana e alto Lazio. Sull’ Appennino centro-meridionale è prevista neve importante. Il maltempo e il ciclone Mediterraneo dovrebbero attenuarsi da venerdì 25 gennaio ma servono ancora conferme in merito e bisognerà capire quale sarà la direzione seguita dalla tempesta.

Consigli per evitare pericoli durante il ciclone Medicane

Secondo quanto comunicano gli esperti meteo, bisogna fare attenzione a non mettersi sotto oggetti sospesi, alberi o di camminare a piedi durante la tempesta. Chi si trova alla guida deve moderare la velocità per il pericolo di caduta rami o oggetti volanti.

Si consiglia anche di evitare di sostare su moli, pontili e di non sostare con l’auto sui litorali o sulle coste per il pericolo di onde anomale. Insomma, è necessaria la massima attenzione, sopratutto dal pomeriggio di oggi e la giornata di giovedì, per evitare di mettere in pericolo la propria vita.

Leggi anche: Meteo Italia, il peggio deve ancora arrivare: nuova ondata di gelo da nord a sud

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.