Allarme Meningite: il Ministero della Salute fa il punto della situazione

Meningite: la nota del Ministero della Salute per placare l'allarmismo sul contagio da meningococco e l'invito alla vaccinazione.

di , pubblicato il
Meningite: la nota del Ministero della Salute per placare l'allarmismo sul contagio da meningococco e l'invito alla vaccinazione.

La psicosi meningite, dopo gli ultimi casi registrati in Toscana, sta mettendo sempre più in allerta la popolazione ma a tranquillizzare gli italiani ci ha pensato il Ministero della Salute con una nota in cui afferma che non sussiste nessuna situazione epidemica poiché la circolazione dei germi che originano la malattia è nella norma.

La nota del Ministero della Salute sulla Meningite

Dopo gli allarmanti casi degli ultimi giorni, e i 178 registrati nel 2016, a fare il punto della situazione è proprio il Ministero della Salute, che sottolinea l’importanza della vaccinazione gratuita per chiunque presenti rischi di contrarre malattie gravi e per le classi di età a rischio secondo il nuovo piano delle vaccinazioni.

Nonostante i casi di meningite lo scorso anno sono stati di più rispetto al 2014, il Ministero ha rilevato che rispetto al 2015 vi è stata una diminuzione dei contagiati segnalati.

La nota ministeriale ha lo scopo di placare l’allarmismo delle ultime settimane ed esortare gli individui a rischio a procedere al vaccino: il meningococco di tipo C ha provocato 36 morti negli ultimi 4 anni, mentre considerando altri ceppi si arriva a 629 decessi in 4 anni contro i 6786 individui a cui è stata segnalata la malattia dal 2013 al 2016.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,