Affitti più cari d’Italia, ecco le città dove si paga di più una casa

Quanto costano gli affitti in Italia? Ecco le città dove si spende di più per affittare un appartamento nel bel paese.

di , pubblicato il
Case più belle e costose

Situazione complessa quella degli affitti in Italia, e la pandemia non ha certo giovato alla questione. Quali sono le città con gli affitti più cari del nostro bel paese?

Affitti più cari d’Italia, lo studio

Stavolta la ricerca ci arriva da Idealista, da sempre esperto proprio nel settore delle case e degli appartamenti in vendita e in affitto. In questo specifico caso ci concentriamo proprio sulla questione dei fitti, quali sono le città con i canoni di locazione più alti? Milano domina con prezzo medio per metro quadro, ma anche le altre città importanti non sono molto da meno. Vediamo la classifica.

Milano Brera-Montenapoleone 11.148 euro +25,6%
Roma Popolo-Navona-Quirinale 7.985 euro +3,2%
Venezia San Marco 6.328 euro +6,5%
Napoli Posillipo 5.347 euro +0,9%
Firenze Santa Croce 5.214 euro +14,8%
Bologna Galvani 4.288 euro +4,3%
Torino Centro storico 3.519 euro +6,2%
Genova Quinto-Nervi 3.172 euro -4,7%
Bari San Girolamo 2.108 euro +0,8%
Palermo Libertà 1.867 euro -2,6%

Classifica affitti più care d’Italia

Che Milano e Roma guidino la classifica era abbastanza scontato, sorprende però il terzo posto del podio con Otranto, infatti a zona più cara di Firenze (Oltrarno-S. Frediano-S. Spirito) costa 20 euro al mq in media, più di Malpighi a Bologna (15,20 euro al mq) e Santa Chiara-Università a Napoli (14,40 euro al mq). Insomma, situazione decisamente complessa per chi sta cercando casa in affitto, soprattutto se la cerca in queste grandi metropoli o nelle altre presenti in questa speciale classifica.

Potrebbe interessarti anche Rincari carburante, caffè, pane, pasta e verdure: allarme aumenti, ecco perchè si rischia la carestia

Argomenti: