20 marzo giornata mondiale della felicità, per non dimenticare le piccole cose

Giornata mondiale della felicità, il 20 marzo ci ricorda che le piccole cose sono quelle che ci rendono davvero felici.

di , pubblicato il
Giornata mondiale della felicità, il 20 marzo ci ricorda che le piccole cose sono quelle che ci rendono davvero felici.

La giornata mondiale della felicità si festeggia oggi, mercoledì 20 marzo. Basta poco per sorridere, e allora cerchiamo la nostra felicità nei piccoli dettagli del quotidiano. Una giornata quella di oggi che ci esorta a godere delle piccole cose, un approccio alla vita che, naturalmente, dovremmo cercare di avere tutti i giorni, non solo oggi.

20 marzo giornata della felicità

Un’iniziativa mondiale dedicata alla felicità, una giornata che ci ricorda il fine ultimo di ogni individuo, essere felice.

Ormai, ogni giorno, ci sono praticamente iniziative e celebrazioni che a volte ci lasciano anche un po’ a bocca aperta. Appena archiviata la festa del papà, ricorrenza del resto tradizionale e che affonda ormai le sue origini nella notte dei tempi (per dirla in modo biblico), con lo strapotere dei social sul web sono invece proliferate le celebrazioni più strambe e insospettabili.

Avevamo proprio bisogno di una festa che ci ricordasse di essere felici? Forse sì, visto che con il tram tram quotidiano siamo sempre costretti a rincorrere una meta che di felice ha spesso ben poco. Il popolo 2.0 del nuovo millennio va spesso a caccia della sopravvivenza pura e semplice, accantonando totalmente quelli che sono i suoi bisogni secondari, quelli che in fondo ci fanno stare realmente bene. Se infatti dai bisogni primari non si può prescindere per sopravvivere, è altrettanto vero che non possiamo rinunciare per sempre ai bisogni secondari, volgarmente detti sfizi, quelli cioè che ci fanno vivere qualche ora di vero piacere e ci fanno sentire finalmente felici.

Si è scoperto infatti, secondo recenti studi scientifici, che uno dei momenti più felici è quello dello shopping online. In quella mezzoretta di caccia sul web tutti gli internauti si sentono finalmente appagati, sicuri di fare un qualcosa che sia totalmente per sé, uno sfogo genuino e semplice che ci regala qualche momento di felicità. E allora ben venga questa iniziativa del 20 marzo per ricordarci appunto che sono le piccole cose, quelle a volte più futili e frivole, che ci fanno stare realmente bene.

Speriamo soltanto che anche questa ricorrenza non sia solo il pretesto per farci spendere un sacco di soldi con lo shopping selvaggio sul web.

Potrebbe interessarti anche: Superluna ed equinozio, la luna del corvo è servita, ecco cosa significa

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.