1 aprile 2017 Pesce d’Aprile: gli scherzi più famosi e divertenti e origine della festività

Ecco una serie di scherzi simpatici e divertenti da fare in occasione del 1 aprile 2017 Pesce d'aprile nonché i più famosi e le origini di tale ricorrenza.

di , pubblicato il
Ecco una serie di scherzi simpatici e divertenti da fare in occasione del 1 aprile 2017 Pesce d'aprile nonché i più famosi e le origini di tale ricorrenza.

Il prossimo sabato sarà il 1 aprile 2017 ovvero il giorno del Pesce d’aprile. Ecco allora una serie di scherzi divertenti da fare agli amici e ai parenti nonché l’origine di tale ricorrenza che si celebra non solo in Italia ma anche in Germania, nel Regno Unito, negli Stati Uniti, in Francia ed anche in Giappone.

1 aprile 2017 Pesce d’Aprile: gli scherzi più famosi e divertenti

Il modo più simpatico per festeggiare il 1 aprile pesce d’aprile è quello di fare un piccolo scherzetto in casa ad un parente o ad un amico. Sicuramente quello più semplice da fare è sostituire lo zucchero con il sale o oppure farcire un croissant con la maionese invece della crema.

Tra gli scherzi più simpatici da fare in occasione del 1 aprile, vi suggeriamo anche quello dei soldini. Dovrete incollare a terra un euro e, quando il malcapitato capirà che non potrà raccoglierlo minimamente, ci resterà malissimo. E ancora, potrete mettere un pezzetto di scotch sul telecomando in modo tale che il segnale verso la televisione avrà parecchie difficoltà ad arrivare.

Potrete anche fare uno scherzetto ai maniaci dell’igiene grazie ad una semplice bottiglia di shampoo. Dovrete svitare il tappo e mettere sul collo della bottiglia una pellicola trasparente tagliando poi quella in eccesso. Dovrete infine richiudere il tutto e quando il maniaco dell’igiene prenderà lo shampoo resterà male quando si accorgerà cha dalla bottiglia non esce nulla.

1 aprile 2017 Pesce d’Aprile: gli scherzi più famosi e divertenti

Tra gli scherzi più famosi del 1 aprile per il Pesce d’aprile vi è sicuramente quello di Orson Welles. Il regista infatti il 1 aprile 1938 progettò uno speciale programma radiofonico. Purtroppo, però, per problemi tecnici, esso non andò in onda. Il grande regista, però, non si perse d’animo ed il 30 ottobre alla radio trasmise “La Guerra dei Mondi” ovvero una radiocronaca sullo sbarco degli alieni. Ovviamente la popolazione entrò subito in panico e tutte le stazioni di polizia furono bersagliate dalla telefonate. Molti tirarono fuori le maschere antigas mentre altri si riversarono in strada e nelle chiese.

Addirittura alcuni dissero di aver visto gli alieni.

1 aprile 2017 Pesce d’Aprile: origine festività

Le origini del 1 aprile pesce d’aprile sono incerte e non si sa esattamente il periodo in cui tale ricorrenza ebbe inizio. Una delle ipotesi più remote riguarderebbe Bertrando di San Genesio che fu il patriarca di Aquilea dal 1334 al 1350. Costui si dice avrebbe liberato un Papa che stava soffocando a causa di lisca di pesce. Il Pontefice, poi, per gratitudine decretò che ad Aquilea il 1 aprile non di dovesse mangiare pesce.

E ancora un’altra teoria, che pare quella più accredita, pone la nascita di tale tradizione nella Francia del sedicesimo secolo quando Papa Gregorio XIII spostò i festeggiamenti per il capodanno( che usualmente avvenivano tra il 25 marzo ed il primo aprile) al primo gennaio. Proprio per questo si vocifera che sia nata quindi la tradizione di consegnare dei pacchi regalo vuoti in corrispondenza del primo aprile proprio per scherzare sulla festività oramai soppressa. Per altri eventi importanti nel nostro paese, leggete anche: Maratona di Roma 2017, info percorso, orario, programmazione tv e come entrare gratis nei musei grazie all’Art Card.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.