Waymo soffia a Tesla un pezzo da 90

Waymo soffia un importante dirigente a Tesla, si tratta di Matthew Schwall che era il numero uno della sicurezza.

di Andrea Senatore, pubblicato il
waymo

Waymo ha messo a segno un importante colpo di mercato. La divisione per la guida autonoma di Google ha infatti confermato nelle scorse ore che Matthew Schwall è entrato a far parte della sua azienda. Il dirigente proviene da Tesla, dove era il numero uno della sicurezza. La compagnia ha confermato la mossa precedentemente riportata dal Wall Street Journal che aveva anticipato l’entrata di Schwall nel team di sicurezza di Waymo guidato dal numero uno dell’amministrazione per la sicurezza del traffico stradale nazionale, Ron Medford. L’ex dirigente di Tesla ha iniziato a lavorare con Waymo lo scorso lunedì e lavorerà su una serie di problemi di sicurezza legati alla guida autonoma, così come riferito dal Wall Street Journal.

Waymo soffia un importante dirigente a Tesla, si tratta di Matthew Schwall che era il numero uno della sicurezza

Schwall, che è stato direttore dell’ingegneria delle prestazioni in Tesla, è uscito dall’azienda in un momento in cui il National Transportation Safety Board sta indagando su più incidenti che coinvolgono i veicoli elettrici della casa automobilistica di Elon Musk. Mercoledì scorso, l’NTSB ha dichiarato che indagherà su un incidente occorso ad un’auto di Tesla a Fort Lauderdale in Florida, che ha ucciso due adolescenti e ferito un altro. Tesla per il momento non ha voluto commentare questo addio improvviso di uno dei suoi uomini più importanti che adesso andrà a rinforzare la concorrenza.

Leggi anche: Waymo: il  suo numero uno, il CEO John Krafcik afferma che la tecnologia della sua azienda avrebbe evitato l’incidente capitato a Uber

Waymo e Jaguar

Waymo soffia un importante dirigente a Tesla, si tratta di Matthew Schwall che era il numero uno della sicurezza nella casa automobilistica di Elon Musk

Leggi anche: Guida autonoma: l’amministratore delegato di Waymo, John Krafcik, ritiene che la guida autonoma arriverà prima del previsto sulle nostre strade

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: waymo