Waymo potrebbe rivelarsi un grande affare per Google

Secondo gli analisti di Jefferies aumenta il valore di Waymo ma esistono ancora alcune criticità legate alla diffusione e allo sviluppo della guida autonoma

di , pubblicato il
Waymo

Waymo, la società che si occupa della tecnologia della guida autonoma, potrebbe rivelarsi un enorme affare per Alphabet, hanno scritto gli analisti di Jefferies in una nota di ricerca pubblicata mercoledì. Jefferies ha aumentato la stima del valore a lungo termine di Waymo a 250 miliardi di dollari. Si tratta di un valore notevole se si considera che la stessa società di analisti ritiene che il valore di Alphabet sia di 730 miliardi.

Secondo gli analisti di Jefferies aumenta il valore della divisione guida autonoma di Google

“Waymo sta esplorando molti modelli di business diversi e la nostra nuova stima comprende non solo la vendita di tecnologie per la guida autonoma, ma anche i servizi di trasporto, supporto tecnico AV in continua evoluzione, servizi di inc (pubblicità / marketing, intrattenimento, affari ), e nuovi tipi di veicoli “, hanno scritto gli analisti, guidati da Brent Thill, riferendosi alla tecnologia dei veicoli autonomi.

Esistono però ancora alcune criticità relative alla nuova tecnologia

Le loro previsioni sulla crescita di Waymo prendono in considerazione le molte preoccupazioni che ancora circondano la tecnologia delle auto a guida autonoma in senso lato. “Le domande si soffermano sulla timeline, influenzate dai progressi tecnologici, dalle normative, dai costi e dalle preoccupazioni dei consumatori”, ha scritto Jefferies, citando città e stati che adottano un approccio cauto varso la nuova tecnologia. Eppure, la società con sede in California è sembrata progredire quest’anno. Waymo sta infatti pianificando di lanciare il suo primo servizio commerciale a Phoenix in Arizona. 

Leggi anche: BMW importante cambio al vertice per lo sviluppo della guida autonoma

Waymo

Leggi anche: Mercedes sperimenta comunicazione luminosa tra pedoni e auto a guida autonoma

Argomenti: