Waymo: il Ceo sostiene che i camion a guida autonoma arriveranno prima delle auto

Waymo: il numero uno della divisione di Google per le auto a guida autonoma ritiene che i camion autonomi possano arrivare prima dei taxi.

di , pubblicato il
waymo

John Krafcik, amministratore delegato della divisione di Alphabet Waymo, ha fatto importanti dichiarazioni alla stampa nelle scorse ore. Il numero uno di Waymo ha detto: “La guida autonoma ha molto senso per il mondo”.  Il dirigente di Google ha parlato alla conferenza organizzata da Bloomberg alla University of Cornell University’s Tech al campus di ingegneria di New York City.

 “Per i trasporti di merci, che potrebbero viaggiare principalmente sulle autostrade, c’è la possibilità che questo avvenga anche prima di quanto si possa immaginare.”

Il Ceo di Waymo sostiene che i camion a guida autonoma potrebbero arrivare prima delle auto

Insomma, quello che Krafcik ritiene possibile è che gli autocarri a guida autonoma possano arrivare prima sul mercato rispetto alle auto e ai taxi. Il suo ragionamento in effetti fila, il CEO infatti sostiene che gli autocarri trasportano merci e non persone e questo quindi rende le cose molto più semplici. Inoltre, spesso gli autocarri compiono i loro viaggi quasi solo in autostrade e strade a scorrimento veloce, che come sappiamo per i sistemi a guida autonoma sono i percorsi preferiti.

Non a caso Waymo sta guardando anche alla possibilità di introdurre veicoli per la logistica e le consegne di merci, ma non ha condiviso dettagli sui suoi piani per un servizio di trasporto merci. In ogni caso, sappiamo con certezza che la società di Google sta testando un camion con software e sensori a guida autonoma. Al momento, la casa automobilistica che collabora maggiormente con la controllata di Google è Fiat Chrysler Automobiles, ma il CEO non esclude in futuro di poter collaborare anche con Ford e General Motors. 

Leggi anche: General Motors: la partnership tra tra Lyft e Waymo potrebbe darle un grande vantaggio

 

Waymo

Waymo: il numero uno della divisione di Google per le auto a guida autonoma ritiene che i camion autonomi possano arrivare prima dei taxi

 

Leggi anche: Google e Fiat Chrysler: la collaborazione per le auto a guida autonoma cresce

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.