Waymo: per il CEO l’incidente mortale di Tesla non sarebbe colpa della guida autonoma

L'amministratore delegato di Waymo, John Krafcik, ritiene che l'incidente mortale che ha coinvolto una Tesla Model X non sarebbe stato causato dalla guida autonoma.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Waymo e Jaguar

John Krafcik, amministratore delegato di Waymo, parlando con la stampa americana nel corso di un’intervista rilasciata nelle scorse ore ha effettuato importanti dichiarazioni. Il numero uno della divisione guida autonoma di Google ha affermato che secondo lui l’incidente mortale che ha coinvolto un esemplare di Tesla Model X a Montain Views in California nei giorni scorsi, non sarebbe stato causato da un malfunzionamento della tecnologia della guida autonoma. Questo in quanto l’autopilot non è paragonabile alla tecnologia completamente autonoma che Waymo ha sviluppato nell’ultimo decennio.

Il CEO di Waymo ritiene che l’incidente mortale che ha coinvolto una Tesla non sarebbe colpa della guida autonoma

Infatti a differenza del sistema di Tesla che richiede che il conducente umano rimanga vigile e metta regolarmente una mano sul volante, Waymo ha sviluppato una tecnologia che non richiede input umani. Insomma in parole povere secondo Krafcik dell’incidente mortale che ha coinvolto un’unità di Tesla Model X sarebbe responsabile il conducente. Questo in quanto Autopilot di Tesla non è un sistema di guida autonoma ma un semplice sistema di assistenza alla guida e in quanto tale la responsabilità di eventuali incidenti rimane solo ed esclusivamente del conducente.

Autopilot sarebbe un semplice sistema di assistenza alla guida

Questo dunque significa che sbaglia chi ritiene questo incidente l’ennesimo esempio del fatto che la guida autonoma sia pericolosa. Krafcik non è nuovo a queste dichiarazioni. Nei giorni scorsi il numero uno di Waymo ha pure dichiarato che la tecnologia delle sue auto a guida autonoma avrebbe evitato l’incidente mortale di cui è stata protagonista un’auto di Uber in Arizona. 

Leggi anche: Waymo: il CEO afferma che la tecnologia della sua azienda avrebbe evitato l’incidente capitato a Uber

waymo

L’amministratore delegato di Waymo, John Krafcik, ritiene che l’incidente mortale che ha coinvolto una Tesla Model X non sarebbe stato causato dalla guida autonoma

Leggi anche: Jaguar: 20 mila I-Pace a disposizione di Waymo per la sua flotta di auto a guida autonoma

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: waymo