Volvo registra una crescita delle vendite globali del 7,4% nel 2019

Volvo Cars ha visto aumentare del 7,4 per cento le vendite nei primi 9 mesi del 2019 rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso

di , pubblicato il
Volvo

Volvo Cars ha visto aumentare le vendite nei primi nove mesi dell’anno, con volumi globali in crescita del 7,4 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La casa automobilistica svedese ha venduto un totale di 507.704 auto durante il periodo. Europa, Cina e Stati Uniti hanno registrato una crescita costante delle vendite nel periodo gennaio-settembre, con la società in costante crescita in queste regioni. A settembre, il famoso marchio automobilistico ha venduto 64.536 auto, in crescita del 6,5 per cento, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Volvo Cars ha visto aumentare le vendite nei primi nove mesi dell’anno

Le prestazioni di Volvo nei primi nove mesi del 2019 sono state supportate dalla continua forte domanda della gamma SUV guidata dalla XC60, seguita dalla XC40 e dalla XC90. Anche gli ultimi modelli dell’azienda come la V60, la V60 Cross Country e la berlina S60 fabbricata negli Stati Uniti hanno contribuito all’aumento dei volumi.

Le vendite dell’azienda in Europa hanno raggiunto 247.610 auto nel periodo da gennaio a settembre, in crescita del 6% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. La crescita nella regione è stata trainata dalla performance nel Regno Unito, in crescita del 19,3 per cento, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Le vendite tedesche sono cresciute del 24,8 per cento nei primi nove mesi, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso con l’offerta di abbonamento dell’azienda, Care by Volvo, che ora rappresenta circa il 6 per cento dei volumi totali del mercato.

Negli Stati Uniti, Volvo Cars ha continuato a invertire la tendenza del settore, registrando una costante crescita delle vendite nei primi nove mesi. Durante il periodo, le vendite negli Stati Uniti sono aumentate del 4,7 per cento a 77.432 auto, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. I modelli più venduti per l’azienda nella regione sono stati i SUV XC90 e XC60.

Le vendite di Volvo Cars in Cina hanno raggiunto 109.512 auto nei primi nove mesi, in crescita del 13,8 per cento, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Le solide prestazioni nella regione sono dovute alla continua forte domanda per i modelli XC60 e S90 prodotti localmente.

A livello globale, la XC60 ha continuato a essere il modello più venduto per l’azienda nel periodo gennaio-settembre, vendendo 145.629 auto (2018: 134.975 unità), seguita dalla XC40 a 95.475 auto (2018: 48.543 unità) e la XC90 con vendite di 71.830 auto (2018: 70.329 unità).

Leggi anche: Volvo diventa la prima casa automobilistica a offrire versioni ibride plug-in di tutti i suoi modelli

Argomenti: