Volvo punta a diventare un’azienda elettrica entro 20 anni

Il CEO di Volvo Hakan Samuelsson afferma che l'azienda diventerà un marchio di auto completamente elettriche entro 20 anni

di , pubblicato il
Volvo XC40 Recharge

Il CEO di Volvo Hakan Samuelsson afferma che l’azienda diventerà un marchio di auto completamente elettriche entro i prossimi 20 anni, con la tempistica esatta che sarà determinata dalla domanda dei clienti. La società ha appena presentato il suo primo modello elettrico, la XC40 Recharge e punta sul fatto che i veicoli elettrici rappresenteranno la metà delle sue vendite entro il 2025. La società presenterà un’auto completamente elettrica all’anno tra oggi e allora, mentre ogni nuova auto che lancerà presenterà un propulsore elettrificato.

Alla domanda se fosse un caso se o quando Volvo diventasse un marchio esclusivamente elettrico, Samuelsson ha dichiarato: “È quando”. Ma ha aggiunto: “quelli che decideranno [il tempismo] alla fine sono i clienti. Maggiore è la percentuale di auto completamente elettriche, più veloce spegneremo i motori a combustione. Quando solo una piccola percentuale delle vendite sarà costituita da motori a combustione, probabilmente ci fermeremo ”.

Hakan Samuelsson afferma che Volvo diventerà un marchio di auto completamente elettriche entro i prossimi 20 anni

Alla domanda se avesse una previsione su quando questo piano sarebbe stato raggiunto, Samuelsson ha sottolineato la visione di Volvo di diventare carbon neutral entro il 2040, rilevando “che sarebbe impossibile se avessi ancora motori a combustione. Vediamo se quella visione diventerà realtà. ”

Volvo deve ancora confermare quali veicoli elettrici seguiranno l’XC40, ma si impegna a offrire versioni elettriche dei modelli esistenti, piuttosto che lanciare macchine esclusivamente elettriche come fanno alcuni concorrenti. Per fare ciò sta sviluppando piattaforme in grado di accettare propulsori sia elettrici che ibridi.

L’XC40 è costruito sulla nuova piattaforma Compact Modular Architecture dell’azienda, mentre Volvo sta lavorando anche a una nuova versione della sua piattaforma più grande, denominata SPA2, che è attualmente utilizzata per i modelli XC60 , XC90 e S60.

Tale piattaforma è prevista per il 2021 o il 2022 e probabilmente verrà vista per la prima volta sul SUV XC90 di nuova generazione di grandi dimensioni.

Leggi anche: Volvo XC40 Recharge: ecco la prima auto completamente elettrica della casa svedese

Argomenti: