Volvo: i motori diesel giunti al capolinea? le parole del CEO

Parlando con un giornale tedesco, Hakan Samuelsson CEO di Volvo, ha lasciato intendere che l'attuale generazione di motori diesel potrebbe essere l'ultima

di Andrea Senatore, pubblicato il
VOLVO cars

I clienti di Volvo che sono alla ricerca di un motore diesel per la loro prossima auto nuova potrebbero essere costretti ad agire il più presto possibile in quanto questa tecnologia il cui utilizzo è sempre più controverso potrebbe essere sulla via d’uscita. A lasciare intendere questa possibilità è stato lo stesso CEO di Volvo Hakan Samuelsson che avrebbe detto a un giornale tedesco che l’attuale ciclo di diesel della casa automobilistica svedese di proprietà cinese potrebbe essere l’ultima.

Volvo: addio al diesel nei prossimi anni?

 

Questo avviene sia per la posizione di Volvo che si pone sempre più come una casa automobilistica globale ‘verde’, sia anche per i costi di sviluppo necessari per soddisfare le sempre più severe normative sulle emissioni. Questo potrebbe essere il principale fattore motivante della decisione della casa svedese di dire addio alla tecnologia diesel nei prossimi anni come lasciato intuire dal suo numero uno. Parlando con il Frankfurter Allgemeine Zeitung, Hakan Samuelsson ha fatto capire come non sia così certo che arriverà una prossima generazione di motori diesel. 

 

Leggi anche: FCA USA presenta domanda di certificazione delle emissioni di veicoli diesel all’EPA

 

Nuova Volvo XC60

Nuova Volvo XC60: sarà una delle principali protagoniste nella gamma della società svedese nel futuro prossimo

 

Leggi anche: Volkswagen: ad aprile torna a vendere bene i diesel in USA

 

Tuttavia, quando è stato interpellato dalla Reuters sulla spinosa questione, Samuelsson ha nettamente ammorbidito la sua posizione dicendo che il diesel ha ancora un ruolo importante da svolgere. E dunque la riduzione delle emissioni nei futuri motori è qualcosa di fondamentale. Parlando alla Reuters dunque il CEO ha detto che i diesel hanno almeno qualche altro anno brillante davanti. In ogni caso Hakan Samuelsson lascia intendere che se i diesel avranno un ruolo importante almeno per altri 3 o 4 anni poi questi potrebbero lasciare spazio agli ibridi, che saranno i loro naturali sostituti.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volvo