Volvo: le auto a guida autonoma arriveranno in Europa nel 2021

Volvo: la sua flotta di auto a guida completamente autonoma debutterà in Europa nel 2021 per poi arrivare nel resto del mondo.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Volvo

Volvo prevede di lanciare la sua prima flotta di veicoli autonomi (AV) sul mercato europeo entro il 2021.”Finora, non abbiamo deciso come verrà presentata la nostra prima flotta di veicoli autonomi commerciali, ma sarà un’edizione limitata”, ha dichiarato Marcus Rothoff, responsabile della divisone guida autonoma della casa automobilistica svedese .“Probabilmente il primo roll-out sarà fatto in Europa prima di iniziare a guardare ad altri mercati. In Medio Oriente, gli Emirati Arabi potrebbero essere un mercato potenziale considerando la crescita dell’infrastruttura, le buone strade e una migliore connettività “.

Volvo nel 2021 lancerà la sua prima flotta di veicoli autonomi in Europa

Globalmente, almeno una nuova auto su quattro tra quelle vendute sarà completamente autonoma entro il 2035, secondo il Boston Consultancy Group, una società di consulenza di gestione globale. Volvo, che fa parte del gruppo cinese Geely, sta attualmente testando i suoi veicoli autonomi. La società si sta concentrando sullo sviluppo di soluzioni a guida autonoma sicure sulle strade della Svezia prima di avventurarsi in altri mercati per i test. Le case automobilistiche GM, Tesla, Mercedes e Ford sono anche in gara per sviluppare il primo prototipo  a guida autonoma per la vendita commerciale.

“Prima vogliamo essere sicuri al 100 per cento sulle strade svedesi e solo dopo possiamo pensare a testare i nostri AV in altri paesi. Dipenderà anche da quanto è buona l’infrastruttura e quali sono le opportunità di business disponibili”, ha dichiarato Rothoff. L’anno scorso, Volvo ha siglato un accordo con Uber per la fornitura di 24 mila veicoli a guida autonoma. Gli ingegneri di entrambe le società stanno lavorando a stretto contatto per sviluppare la nuova tecnologia driverless.

Continua la collaborazione con Uber nonostante il grave incidente avvenuto a Tempe in Arizona a marzo

Uber ha sospeso i test sulle auto a guida automatica dopo l’incidente mortale che ha coinvolto una delle sue auto senza conducente a Tempe in Arizona, lo scorso marzo. I regolatori federali degli Stati Uniti stanno ancora indagando sull’incidente. Ma Rothoff ha affermato che la produzione di auto per Uber sta procedendo come previsto dal piano e che la consegna è prevista per il 2020. “Forniremo veicoli di base che possono essere facilmente personalizzati secondo i requisiti di un modello a guida autonoma. E Uber sta sviluppando i propri computer e sensori che verranno messi su di essi “, ha affermato Rothoff. Volvo sta inoltre cercando nuove acquisizioni e fusioni nel settore delle Auto autonome in Medio Oriente.

Leggi anche: Alibaba annuncia nuova partnership con Volvo, Ford e Bosch

Volvo

Volvo: la sua flotta di auto a guida completamente autonoma debutterà in Europa nel 2021 per poi arrivare nel resto del mondo

Leggi anche: Uber: la tecnologia di Volvo avrebbe impedito l’incidente mortale avvenuto in Arizona

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Volvo