Volkswagen vuole condividere la sua tecnologia della guida autonoma per ridurre i costi

Il Gruppo Volkswagen è aperto alla condivisione dei futuri sistemi di veicoli autonomi con altre case automobilistiche

di , pubblicato il
Volkswagen

Il Gruppo Volkswagen è aperto alla condivisione dei futuri sistemi di veicoli autonomi con altre case automobilistiche mentre sfida concorrenti come Waymo in tecnologie ad alto costo che potrebbero trasformare il modo in cui persone e merci si muovono.

Questo almeno secondo quanto dichiarato da Alexander Hitzinger,  vice presidente per la guida autonoma del gruppo di Wolfsburg. Progetti congiunti oltre a un accordo con Ford siglato a luglio – che include un investimento di $ 2,6 miliardi nell’affiliata Argo AI della sua affiliata statunitense – potrebbero aiutare a distribuire i costi in modo più ampio, ha affermato Hitzinger.

Il Gruppo Volkswagen è aperto alla condivisione dei futuri sistemi di veicoli autonomi con altre case automobilistiche

“Dobbiamo recuperare il ritardo in alcuni settori, ma non siamo molto indietro qui, e come gruppo VW possiamo davvero generare economie di scala molto grandi”, ha detto Hitzinger a Bloomberg a margine di un briefing con la stampa ad Amburgo.

“E questo sarà un gioco in scala”, ha detto. Gli sforzi di Volkswagen nello sviluppo di auto autonome risalgono a più di un decennio ai test ospitati dalla Defense Advanced Research Projects Agency, o DARPA, negli Stati Uniti, ma la struttura societaria ingombrante del gigante industriale – con operazioni sparse in 12 marchi automobilistici e 122 fabbriche in tutto il mondo – ha portato a uno sviluppo frammentato che ha permesso ai rivali più veloci di prendere il comando.

Hitzinger, che è approdato in Volkswagen da Apple dopo aver ricoperto posizioni chiave di ingegneria nelle operazioni automobilistiche di Porsche, ora supervisiona un’unità di nuova costituzione denominata Volkswagen Autonomy che mira a raggruppare i progetti in modo più efficiente. La divisione avrà uffici in Germania, Silicon Valley e Cina per attirare i migliori talenti e sviluppare sistemi di guida altamente automatizzati – la cosiddetta autonomia di livello 4 – che possono essere ampliati per la produzione commerciale a partire dal 2025 circa.

Volkswagen sta testando le versioni a guida autonoma della sua Golf per le strade di Amburgo, in Germania. I test coinvolgono cinque versioni elettriche della Golf, equipaggiate con tecnologia di guida autonoma di livello 4, che utilizzano laser, radar e scanner.

Le auto hanno autisti che possono intervenire per prendere il volante.

Leggi anche: Volkswagen vuole incrementare la produzione di auto elettriche con 2 nuovi siti

Volkswagen

Leggi anche: Volkswagen potrebbe produrre la nuova Passat in Slovacchia invece che in Turchia

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.